“Ciao piccolo, adesso sei una stella”: dolore e commozione ai funerali del piccolo Davide

funerali davide agus

Due comunità riunite nello stesso dolore, in tantissimi hanno preso parte ai funerali di Davide Agus, il bimbo di 7 anni morto in un incidente d’auto

Erano davvero tantissime le persone presenti ai funerali del piccolo Davide Agus, morto a soli 7 anni in un grave incidente stradale avvenuto lunedì sera a Nurri e che ha coinvolto l’auto guidata dal nonno. Le intere comunità di Lanusei, dove il bimbo viveva e Nurri, dove si trovava in vacanza, si sono unite nel dolore, strette attorno alla famiglia di Davide, che ha dovuto dargli l’ultimo saluto nel corso dei funerali celebrato nel Santuario della Madonna d’Ogliastra di Lanusei. Accanto alla piccola bara bianca avvolta da rose bianche ordinatamente disposte c’era la mamma Erika, vestita di bianco, insieme al papà Marco e ai fratellini di Davide. Anche i sindaci Davide Burchi e Antonello Atzeni, che hanno proclamato il lutto cittadino per la giornata del 28 agosto, erano in prima fila con indosso la fascia tricolore.

Morte Davide Atzeni, le parole del parroco durante i funerali

Don Minuccio Stochino, parroco di Lanusei, ha detto nel corso dell’omelia: “Ora Davide vedi con la luce piena quel Dio Padre che ti ha sempre amato anche se tu forse non lo conoscevi. Sulla terra come nel grembo di tua mamma eri desideroso di vedere il suo volto. Adesso contemplalo – ha aggiunto – e dì al tuo Signore che ci faccia vedere il suo volto e pensando a te estasiato da questo sguardo impariamo anche noi a contemplare Dio che ci ama, anche quando non riusciamo a cogliere il senso di questi eventi”. A messa conclusa i bimbi presenti hanno lasciato andare decine di palloncini bianchi mentre un lenzuolo bianco con la scritta “Ciao piccolo Davide, adesso sei una stella” ha accolto la bara al suo arrivo nel cimitero.