Salvini su Facebook: “No al Governo delle poltrone”. “Le alleanza dei perdenti non vanno avanti” – VIDEO

Lunghissima diretta del leader della Lega Matteo Salvini su Facebook, seguita da decine di migliaia di utenti.

Il ministro dell’Interno uscente s’è soffermato sulla possibile alleanza di Governo tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, accusando entrambe le parti, pronte a creare questo eventuale governo.

Da un lato, le accuse classiche al Partito Democratico (che è il partito di Bibbiano, delle banche, della legge Fornero, et cetera) ed è il partito che ha rovinato questo paese (anche se, ad onor del vero, ha governato in totale per poco più della duratata di una legislatura negli ultimi 30 anni).

Dall’altro, oltre ad aver accusato il Movimento 5 Stelle di aver cambiato idea su una possibile alleanza con i dem (e in tal senso ieri Salvini aveva postato un video su Twitter abbastanza emblematico), si è soffermato sul malcontento della base del partito (che potrebbe comunque ancor essere coinvolta tramite Rousseau).

Per il resto, Salvini ha espresso più volte gli stessi concetti, ripetuti come un mantra (mettiamo giusto un paio di virgolettati, in mezzo ai concetti base espressi dal vicepremier uscente):

se al momento Movimento 5 Stelle e Partito Democratico vanno a governare assieme, lo fanno solo per le poltrone. Il governo è destinato a fare ben poco, diviso come sarebbe tra mille anime diverse (quelle interne al PD e quelle interne al Movimento, entrambe realtà discretamente frazionate)

se il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico hanno intenzione di allearsi nelle elezioni amministrative, tanto peggio per loro: “Le alleanza dei perdenti non vanno avanti”. Perché – presto o tardi – la Lega è destinata a vincere

Matteo Salvini è una persona libera (“La bellezza di essere uomini e donne liberi è impagabile”) e non molla, ma molla la poltrona. Adesso farà il senatore e il cittadino e girerà l’Italia perché lui non deve nascondersi dentro i palazzi e non deve vergognarsi con i cittadini per questo governo

Matteo Salvini ha molto a cuore l’onore: “l’onore non è in vendita, nemmeno per mille ministeri, mille poltrone”

Matteo Salvini parlerà col Presidente della Repubblica Mattarella sottolineando come questo governo non può fare molto, essendo i due partii legati soltanto dall’odio nei confronti di Salvini e dalla voglia di spartirsi le poltrone

Di seguito il video, per poter vedere da voi tutte le parole del leader della Lega