Dieci anni segregata in casa dai genitori: una ragazza di 19 anni è finalmente libera

Segregata dai genitori per 10 anniUna ragazza di 19 anni è stata segregata in casa dai genitori per 10 anni, adesso è stata liberata grazie alle segnalazioni dei vicini.

Dieci anni fa una bimba di 9 anni è stata portata a casa da scuola a Tenterden (nel Kent, Inghilterra), ma da quel momento non è mai più uscita. I genitori le hanno comunicato che l’avrebbero istruita in casa e da quel momento in poi non le hanno più permesso di uscire, obbligandola a vivere in una prigionia che le ha fatto perdere gli anni più importanti per la formazione della personalità e lo sviluppo professionale.

Per anni nessuno, né la scuola né i vicini di casa si sono chiesti come mai quella bambina fosse scomparsa dai radar, ma negli ultimi mesi le preoccupazioni degli abitanti della zona sono cresciute fino a diventare timori insistenti. Le persone della zona si chiedevano come mai una ragazza adolescente non uscisse mai di casa e per quale motivo non venisse a trovarla nessun coetaneo.

Liberata una diciannovenne, i genitori l’hanno tenuta segregata per 10 anni

In seguito alle segnalazioni la Polizia di Tenterden ha effettuato un controllo in casa della famiglia ed hanno trovato la ragazza in uno stato confusionale. La diciannovenne è stata immediatamente portata in ospedale per un controllo fisico e psichiatrico, mentre i genitori sono stati arrestati per sospetta negligenza, ma sono stati rilasciati qualche ora dopo dietro pagamento di cauzione.

Gli agenti si chiedono come sia stato possibile che per 10 anni nessuno si sia accorto di nulla o abbia denunciato l’accaduto. A quanto pare la ragazza per tutto il tempo in cui è stata reclusa in casa non è mai stata visitata da un medico né da un dentista. Quel che è certo è che la giovane, dopo un periodo di riabilitazione, avrà la possibilità di vivere finalmente la sua vita.

Potrebbe interessarti anche: Torre del Greco, 15enne disabile segregata in casa tra escrementi e rifiuti