Vendetta servita dopo 50 anni: uomo spara al bullo che lo perseguitava da ragazzo durante una rimpatriata

Una cena di classe dopo 50 anni diventa l’ambientazione di una vendetta servita come piatto freddo. Uno dei componenti di una vecchia classe, quasi 70enne, Thanapat Anakesri, ha deciso di pareggiare i conti. Il thailandese spara al bullo che lo perseguitava da ragazzo.

Spara al bullo che lo perseguitava: crudeltà durata un 50ennio

In occasione di una rimpatriata con la vecchia classe, l’uomo ha deciso di dare un taglio alla sofferenza portata dentro per tutti questi anni. E così prima ha sparato, colpendolo a morte, e poi si è dato alla fuga.

Come spiega anche Dagospia, il tragico delitto si è verificato lo scorso sabato in un locale di Ang Thong, nella Thailandia centrale. Erano presenti circa una ventina di ex compagni di scuola per una reunion in nome dei vecchi tempi.

La dinamica dei fatti secondo i testimoni

La cena si era svolta nel migliore dei modi. Tuttavia, a fine pasto, il 69enne si è avvicinato alla vittima Suthat Kosayamat, e gli ha rammentato i suoi vecchi comportamenti da bullo. L’uomo ha cercato di ricevere le scuse ma Kosayamat ha finto di non aver fatto mai nulla. E pertanto si è rifiutato di scusarsi lasciando di stucco il killer.

Anakesri ha così preso la pistola e ha sparato un colpo. Dopodiché è fuggito. La vittima è morta nonostante l’intervento immediato dei soccorsi. Per ora l’assassino non è stato ancora trovato.