Rassegna Stampa | Titoli principali quotidiani del 30 agosto 2019

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:13

Le principali notizie riportate sulle prime pagine dei cinque quotidiani più venduti in Italia.

 

Corriere della Sera

-“Conte, un incatrico con spine”

«Sarà un governo di novità». Trattative difficili con M5S e Pd. Salvini annuncia: noi in piazza

Per Giuseppe Conte, che per volontà di Nicola Zingaretti sembrava ormai definitivamente estromesso dalla carica di Presidente del Consiglio dei Ministri, il momento più spinoso arriva adesso. Dopo aver ricevuto da Mattarella l’incarico di formare un nuovo governo di matrice M5S-Pd, il Premier ha pochi giorni di tempo a disposizione per mettere in piedi una squadra che convinca e metta d’accordo tutti, in primis il Presidente della Repubblica. Matteo Salvini, che non ci sta a vedersi estromesso dalla maggioranza di governo, ha dato appuntamento ai suoi sostenitori per la discesa in piazza il prossimo 19 ottobre.

-“Brad Pitt: io miracolato, ho vinto alla lotteria”

L’intervista. L’attore alla Mostra di Venezia parla della sua vita (e del nuovo film)

Brad Pitt è arrivato alla 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e ha parlato della sua vita e di “Ad Astra”, il suo ultimo film.

 

Il Sole 24 Ore

-“Concessioni, intesa Pd-M5S sulla riforma

Slittano le revoche”

Programma di governo

 

-“Conte: Governo aperto all’Europa

Lagarde: nuove regole sui conti Ue”

L’incarico

 

La Gazzetta dello Sport

-“Juve, Napoli, Atalanta                                                  “Inter: Barca e Dortmund

Messe bene”                                                                       Messi male”

Sorteggio Champions

I sorteggi Champions non promettono nulla di buono per l’Inter di Antonio Conte, sulla carta più svantaggiata delle altre avversarie italiane: dovrà affrontare Dortmund e Barcellona. La Juve ha trovato il Lokomotiv Moska, il Bayern Levrkusen e l’Atletico Madrid. Difficoltà anche per il Napoli che ha pescato il Liverpool, campione uscente, ma con le abbordabili Salisburgo e Genk. Manchester City e Dinamo Zagabria, con Shakhtar agli ottavi, per l’Atalanta.

-“Neymar, Dybala, Icardi

Si muovono le stelle”

O Ney verso il Varcellona, il PSG sulla Joya? Marotta offre il rinnovo, Mauro apre all’addio

Nuovo colpo di scena nella telenovela Inter-Icardi. Il club nerazzurro, che ha cercato di liberarsi di Mauro Icardi, adesso ha offerto un rinnovo al giocatore. Sembrava che Icardi volesse rimanere a tutti i costi e invece il calciatore ha aperto a un possibile addio. Si muovono le cose anche per Neymar e Dybala: il primo potrebbe andare al Barcellona, mentre sul secondo ci sarebbe il PSG.

 

La Repubblica

-“Conte, 5 giorni all’alba”

Fino a mercoledì per risolvere la crisi

Il premier incaricato: “Un esecutivo nel segno della novità”. Zingaretti: si presenta come super partes ma è del M5S

Timori del Quirinale per il programma: intesa lontana sui punti chiave, tranne l’Iva. Salvini: “Protesta in piazza a Roma”

I renziani si tengono le mani libere, pronti a stare fuori dal governo

Giuseppe Conte ha promesso un governo di novità e che lui sarà super partes tra le due forze che andranno a comporre il nuovo esecutivo. Intanto, il Quirinale sta a guardare e promette di vigilare severamente su quello che accadrà. I timori del Presidente della Repubblica riguardano il programma politico, dal momento che Pd e M5S si stanno dimostrando divisi su molti punti chiave.  Inoltre, il Capo dello Stato monitora attentamente le nomine ai Ministeri di Economia, Difesa, Interni ed Esteri, ritenuti i quattro Ministeri cardine.

-“Nave dei bambini, tutto come prima”

La denuncia

Mediterranea Saving Humans ha denunciato, con un post su Facebook, che  “Il Viminale blocca la nave dei bambini a 13 miglia da Lampedusa. Alle ore 6 di questa mattina la Mare Jonio ha raggiunto il limite delle acque territoriali a sud di Lampedusa”. La nave, che trasporta 106 migranti di cui 22 bambini e 8 donne incinte, è arrivata già da ore a Lampedusa ma un decreto firmato da Matteo Salvini impedisce alla nave di attraccare.

 

La Stampa

-“Conte promette novità ma fra Pd e 5S è scontro su Europa e Tesoro”

Il premier oggi finisce le consultazioni, lo Spread a 168, BTP ai minimi storici

Economia, ipotesi Scannapieco. Mattarella chiede garanzie su 4 dicasteri

Sondaggio: la maggioranza è contro il nuovo governo, scende Salvini

Cinque giorni di tempo per formare la nuova squadra di governo. Giuseppe Conte, superato lo scoglio della sua rinomina a Premier designato, si prepara a creare un esecutivo che nasce già su basi difficili: sembra impossibile conciliare, su diversi argomenti, le opposte vedute di M5S e Pd. Oggi il Premier designato sentirà i partiti. Sergio Mattarella ha chiesto garanzie sui Ministeri di Economia, Difesa, Interni ed Esteri. Pare che il Presidente preferisca l’inserimento di figure tecniche più che di politici veri e propri.

-“Germania, l’ultradestra va alla conquista dei Lander dell’Est”

 

Maria Mento