Si sciolgono i ghiacciai ed appaiono cinque nuove isole: l’incredibile scoperta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:58

5 nuove isoleUna studentessa russa ha scoperto l’esistenza di 5 nuove isole russe, emerse di recente in seguito allo scioglimento dei ghiacciai dell’artico.

Nel 2016 Marina Migunova stava studiando il ghiacciaio Nanser per l’esame finale dell’Accademia Marittima “Ammiraglio Makarov” di San Pietroburgo quando si è trovata di fronte ad una straordinaria scoperta. Nella zona in cui nelle mappe risultava il ghiacciaio dell’Artico del nord, non solo le pareti di ghiaccio si erano completamente sciolte, ma erano affiorate 5 isole mai mappate prima.

La diligente studentessa ha immediatamente comunicato la scoperta agli insegnanti e dopo 3 anni la società idrogeologica russa ha finalmente mappato le cinque isole dando loro il nome di Isole Novaya Zemlya (la più grande misura 54,500sqm) .  La ragazza, ormai diplomata, è stata premiata con diploma onorario della società idrogeografica e da qualche tempo lavora stabilmente come ingegnere oceanografico.

Scoperte 5 nuove isole in un’area dedicata ai test nucleari

In questi anni, inoltre, il governo russo ha avviato un progetto di esplorazione della zona del mar Artico che si è creato in seguito al ritiro dei ghiacciai. In quella zona, prima completamente ghiacciata ed inabitabile la Russia ha svolto diversi test nucleari, il più noto dei quali è quello relativo alla detonazione della bomba Tsar (1961), la testata nucleare più potente mai fatta detonare.