L’ultimo video di Gabriele, morto in un dirupo: “Se andasse male chiedo scusa a tutti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:16

gabriele morto dirupo

Ha postato un video su Instagram poco prima di morire Gabriele, il fisioterapista 27enne caduto in un dirupo in Valpolicella

“Mi sono perso. Nel caso andasse male, chiedo scusa a tutti”. Sono alcune delle parole pronunciate da Gabriele Puccia, il fisioterapista 27enne deceduto dopo essere caduto in Valpolicella, in un video postato dal ragazzo su Instagram poche decine di minuti prima di perdere la vita. Il giovane residente nel Mantovano, era andato a fare un’escursione in Veneto ma, stando a quanto da lui raccontato, si era perso. Per questo ha realizzato un filmato postato su Instagram, per spiegare, sorridendo, di non riuscire più a trovare la sua auto, aggiungendo, “Non ho mai fatto un’escursione nella mia vita” e mostrando le sue semplici scarpe da tennis, inadatte ad un percorso ricco di asperità come quello da lui intrapreso.

Le ultime parole di Gabriele prima della morte

“Magari riuscirò a ritrovare la via del ritorno – confida il 27enne – Anche se mi presento a fare un’escursione con scarpe da ginnastica”. Poco dopo il dramma: Gabriele è precipitato in un dirupo per circa dieci metri ed il suo corpo senza vita è stato trovato solo dopo diverse ore dagli uomini del soccorso alpino. E’ stata la sorella del ragazzo ad allertare le forze dell’ordine: per l’intera giornata la ragazza è rimasta in contatto con Gabriele via Whatsapp, fino all’incidente che gli è costato la vita.