In coma per tre giorni a causa delle sigarette elettroniche,18enne decide di raccontare la sua storia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:04

Vapare fa meno male di fumare sigarette?

Le notizie che emergono ultimamente farebbero pensare il contrario.

Dopo la prima morte causata dalle sigarette elettroniche negli Stati Uniti (e dopo l’allarme lanciato dall’OMS), giunge dagli States un’altra inquietante storia collegata all’uso di quella che è stata sin qui considerata una alternativa salutare alla classica sigaretta (quantomeno a livello “popolare”, giacché la comunità medica è sempre andata coi piedi di piombo sul tema, dato che gli studi al riguardo sono troppo limitati, considerando che le c.d. e-cig sono in circolo da meno di un decennio).

Una 18enne proveniente dallo Utah – Maddie Nelson – ha subito un danno polmonare catastrofico dopo aver svapato ogni giorno per tre anni.

All’inizio di agosto – dopo i primi malesseri iniziati coll’anno nuovo – la ragazza ha iniziato ad accusare forti dolori alla schiena e ai reni.

Portata d’urgenza in ospedale, la ragazza è stata sottoposta ai raggi e – come raccontato dalla sorella Andrea e riportato da Metro – “la situazione è passata da grave a potenzialmente fatale”, evidenziando “gravi danni ai suoi polmoni”.

La sorella ha quindi proseguito a narrare: “Il primo agosto, ha ricevuto ufficialmente la diagnosi dopo due broncoscopie. I risultati dei test hanno mostrato che fosse stata colpita da polmonite eosinofila acuta”.

Maddie è stata quindi indotta in coma per tre giorni: adesso la giovane respira da sola, ma di notte ha ancora bisogno di ossigeno per la tensione al petto.

Data la terribile esperienza, Maddie ha deciso di condividere le sue foto in ospedale, esortando le persone a smettere di svapare: “Sto condividendo la mia storia, così siete tutti consapevoli che c’è qualcosa di folle in queste penne che non sono sicure e che quasi mi costavano la vita. Prima mi dicevo che non mi sarebbe potuto succedere, ma può e succederà anche a te … segui il mio consiglio, non fumare, non svapare. #vape #stopthevape”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!