Il giorno del voto su Rousseau, Di Battista: “Mai fatto endorsement. Decisione importante, buon voto a tutti”

Il giorno della votazione sulla piattaforma Rousseau è arrivato: fino alle 18 gli attivisti del M5s diranno la loro sull’alleanza di governo col Pd. Di Battista: “Prima delle votazioni non ho mai fatto endorsement, come sempre scelgono gli attivisti”.

Fino alle 18 di oggi, gli attivisti pentastellati potranno votare sulla possibile alleanza di governo M5s-Pd. All’interno del Movimento le posizioni a riguardo sono un po’ contrastanti. Beppe Grillo, a detta di fonti vicine al Movimento, sembrerebbe in ansia sull’esito della votazione e teme che i no possano imporsi facendo saltare l’alleanza con il Pd.

Intanto i big del M5s tacciono e non si espongono. Di Maio è intervenuto con queste parole: “Non c’è un voto giusto o un voto sbagliato”.

Sul proprio profilo Facebook, Alessandro Di Battista ha detto la sua pochi istanti prima dell’inizio delle votazioni degli attivisti pentastellati sulla piattaforma Rousseau: “Oggi decine di migliaia di iscritti al Movimento 5 Stelle prenderanno una decisione davvero importante. Piaccia o meno questa è l’ennesima vittoria di Gianroberto. Buon voto a tutti!”.

Attivisti pentastellati al voto su Rousseau. Di Battista: “Mai fatto endorsement”

Alessandro Di Battista ha ribadito di non aver mai fatto dichiarazioni ufficiali indirizzando il voto degli attivisti: “Prima delle votazioni non ho mai fatto endorsement, come sempre scelgono gli attivisti”. Nella giornata di ieri Di Battista ha incontrato Luigi Di Maio.

Come detto, le posizioni all’interno del partito pentastellato sono abbastanza contrastanti. L’ala del no sull’alleanza con il Pd ha in Gianluigi Paragone e nel consigliere regionale del Lazio, Davide Barillari, i loro principali protagonisti.