Patente di Guida, in arrivo una stangata: l’Agenzia delle Entrate aumenta l’IVA per le scuole guida

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:12

Patente di guida

L’Agenzia delle Entrate è pronta a dare una batosta legata a chi consegue (o ha conseguito negli negli ultimi quattro anni) la patente di guida. Il costo aumenterà, a causa della percentuale di iva maggiorata al 22%.

Le auto scuole: come cambia l’acquisizione della patente di guida

Fino ad ora, le autoscuole non pagavano l’imposta sulle lezioni offerte per il conseguimento della patente. Tuttavia la situazione sta per cambiare. E ovviamente a rimetterci saranno i consumatori, in quanto aumentando le spese per l’agenzia, crescerà anche il prezzo ai clienti. In più, c’è la beffa per il cliente, che potrebbe essere contattato per versare il sovrapprezzo qualora abbia conseguito la patente dal 2015 in poi. Questo perché la nuova norma dovrebbe avere effetto retroattivo.

La decisione delle Agenzie delle Entrate sulla base della corte europea

La decisione presa dall’Agenzia, riportano diverse realtà online tra cui TuttoMotoriWeb, prende spunto da una recente sentenza della Corte di giustizia Ue, secondo la quale va applicata l’imposta anche alle lezioni finalizzate al conseguimento della patente. E non solo per il futuro. La sentenza della Corte di giustizia Ue è quella del 14 marzo 2019 (causa C-449/17).

Il diritto, come si legga all’interno della circolare 1/E/2018, potrà essere esperito utilizzando la stessa dichiarazione integrativa con cui si deve mettere in evidenza l’imposta a debito. I consumatori potrebbero essere contattati presto.