Picchiato e ucciso dal papà a soli 9 anni. Alle autorità aveva detto: “Non rimandatemi da lui”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:12

bambino papà uccisoUn bambino di soli nove anni è stato brutalmente assassinato da suo padre. 

Il bimbo, stando a quanto riferito in tribunale, aveva supplicato le autorità di “non rimandarlo da suo padre”.

Il piccolo Bradyn Dillon ha subito abusi per anni dal suo papà. Nel febbraio 2016 l’uomo lo ha picchiato in maniera talmente violenta da ucciderlo.

Graham Dillon sta già scontando una condanna a 41 anni per il terribile omicidio, ma l’inchiesta sulla morte del piccolo è ancora in corso. La mamma di Bradyn è scoppiata in lacrime quando ha rivelato come aveva cercato disperatamente di ottenere la custodia di suo figlio.

L’uomo nascondeva i lividi del bimbo

“Aveva evidenti lividi in faccia, ma Graham gli faceva indossare il berretto in modo tale da non rendere visibili quelli sulla sua fronte”, ha detto la mamma del piccolo in tribunale.

“Ricordo vagamente che c’era un livido sulla sua gamba, un grosso livido, causato da un calcio – ha aggiunto la mamma di Bradyn – Mi diceva che il padre lo strangolava, lo scalciava e urlava”.

La mamma ha anche affermato di essere stata picchiata e soffocata durante la gravidanza. Stando a quanto affermato dal Daily Star Online, l’inchiesta sul brutale assassinio del piccolo Bradyn dovrebbe andare avanti per altre due settimane.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!