Passeggero Easyjet si offre di portare l’aereo ed evita che il volo venga cancellato

Passeggero Easyjet evita cancellazione voloUn pilota in procinto di andare in vacanza in Spagna si è offerto di guidare il volo Easyjet sul quale si trovava per evitare che venisse cancellato, diventando l’eroe di giornata per molti vacanzieri.

Lo scorso due settembre decine di passeggeri del volo Easyjet diretto ad Alicante da Manchester avevano cominciato a lanciare strali contro la compagnia aerea quando gli è stato comunicato che il volo, per mancanza di un pilota libero, sarebbe stato cancellato e sarebbero stati costretti a prenderne un altro chissà quando. Lamentele ed imprecazioni comprensibili visto la fatica che i comuni mortali devono compiere per guadagnare sufficiente denaro ad organizzare una vacanza con amici o famiglia.

Per loro fortuna tra i passeggeri c’era Michael Bradley, pilota in ferie proprio della Easyjet che capita l’antifona ha deciso di risolvere la situazione, offrendosi di portare l’aereo sino ad Alicante. Approcciatosi ai passeggeri in preda all’ira il pilota ha detto loro: “Mia moglie è seduta sulla linea 15 con mio figlio si è girata e mi ha colpito alla nuca quindi mi ha detto ‘Il nostro volo è stato cancellato per due ore perché sono a corto di Capitani’, Così prima che passassimo per la security se valesse la pena fare una chiama, io penso poiché mi piacerebbe andare in vacanza”.

Passeggero Easyjet evita la cancellazione del volo

Dopo la premessa spiega di aver contattato l’Easyjet e di aver chiesto il permesso di poter portare l’aereo sino a destinazione, spiegando che per puro caso si trovava in possesso della tessera e dell’autorizzazione. Dal call center gli hanno risposto che gli avrebbero fatto sapere, ma sono passati solo pochi secondi prima che gli dessero l’autorizzazione a procedere: ” Trentotto secondo di dopo mi hanno pregato di portare l’aereo fino ad Alicante” spiega agli stupiti passeggeri Bradley prima di concludere dicendo: “Se siete d’accorso oggi sarò io il vostro pilota ed andremo tutti ad Alicante”.