Fattorino pervertito viene arrestato, ha spiato per mesi una donna nei momenti più intimi

Fattorino pervertitoUn fattorino è stato arrestato per violazione della privacy dopo essere stato scoperto a spiare una donna mentre si dedicava all’autoerotismo o al sesso.

Sergui Dragan, uomo sposato e con figli di origini romene, è stato arrestato ed accusato di grave violazione della privacy per aver spiato una donna dalla finestra della camera da letto. Tutto è cominciato quando girando per Portmouth Dragan si è accorto dell’avvenenza di una donna ed ha deciso di osservarne i momenti più intimi, appostandosi fuori dalla finestra della camera da letto.

Per mesi l’uomo ha osservato la donna mentre si dava piacere da sola o mentre faceva sesso con il suo fidanzato, senza che nessuno se ne accorgesse . Un giorno, però, la vittima lo ha visto mentre usciva dal suo nascondiglio (il fattorino si celava allo sguardo dei passanti grazie alle auto parcheggiate) mentre fumava una sigaretta sul retro dell’abitazione. La donna è rimasta scossa dall’avvistamento, ma non lo aveva visto in faccia ed ha lasciato perdere.

Il fattorino pervertito propone alla vittima di fare sesso

Passano quattro giorni e questa volta Dragan, dopo aver visto che la sua vittima era sola in casa, è passato all’azione chiedendole di fare sesso. La vittima sconvolta lo ha cacciato malamente e lo ha denunciato alla polizia. Durante la deposizione, la vittima, ancora sconvolta per quanto capitato, ha spiegato agli agenti che il suo stalker le ha detto: “Ho visto te ed il tuo ragazzo fare sesso sabato, sembrava che ti piacesse molto” ha esordito l’inquietante fattorino che poi ha aggiunto: “Verrò dentro e farò sesso con te, sono mesi che ti guardo, so che ti eccita vedermi guardare”.

Arrestato ed accusato di violazione della privacy, il fattorino è stato condannato a qualche mese si carcere (12 settimane per l’esattezza), ma soprattutto gli è stato impedito di avvicinarsi nuovamente alla sua vittima e alla zona in cui abita. La vittima ha deciso, dopo questa brutta esperienza, di serrare porte e finestre anche d’estate per evitare che si ripeta qualcosa del genere.