Rassegna Stampa | Titoli principali quotidiani del 10 settembre 2019

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00

Le principali notizie riportate sulle prime pagine dei cinque quotidiani più venduti in Italia.

 

Corriere della Sera

-“Fiducia a Conte, scontro in Aula”

Il nuovo governo. Il discorso interrotto da proteste e cori da stadio. I sì all’esecutivo giallo rosso sono stati 343, i no 203. Oggi si replica: voto al Senato

Il premier: riforme e linguaggio mite. L’opposizione: elezioni. Gentiloni verso gli Affari economici Ue

Hanno chiesto le elezioni contro ‘l’inciucio che ha portato il governo giallo-rosso al potere in Italia e l’hanno fatto scendendo in piazza, a Roma. Parliamo dell’incontro di ieri, a Montecitorio, tra i sostenitori di Lega e Fratelli d’Italia. A sventolare il tricolore italiano e ricorrente il “Viva l’Italia” tra i politici che hanno parlato ai manifestanti. Non sono mancati parole pesanti di sfottò per gli avversari politici, da parte della folla, e saluti fascisti. Nonostante le proteste, Conte ha incassato la fiducia della Camera e oggi si attende il suo discorso in Senato.

 

Il Sole 24 Ore

-“Fiducia a Conte

Quota 100 resterà solo un altro anno”

Nel discorso che ieri Conte ha fatto alla Camera non ha mai citato Quota 100, mentre ha tenuto a ribadire la continuità del Reddito di Cittadinanza. Il Conte-bis potrebbe pensare di abolire la legge fortemente voluta da Matteo Salvini? Pare proprio che la norma possa restare in vigore ancora per un solo anno, o al massimo per due. I dati, del resto, sono in qualche modo fallimentari e lo sottolinea anche Pasquale Tridico, il Presidente dell’Inps. Sono arrivate 170mila domande di pensionamento anticipato contro le 290mila che erano state previste dalla relazione tecnica. Questo tiraggio minore è comunque una boccata d’aria fresca per i conti pubblici: si prevede che nel 2020 si risparmieranno 4 degli 8 miliardi messi a bilancio.

 

La Gazzetta dello Sport

-“Palloni d’oro”

In A 1360 milioni d’ ingaggi. Juve boom

Gli strapagati. Ecco gli stipendi dei giocatori: abbiamo scoperto che sono sempre più ricchi

I paperoni della Serie A: chi sono i giocatori valutati a peso d’oro del campionato italiano? E quanto guadagnano? Tutto quello che c’è da sapere in merito con l’approfondita indagine della Gazzetta dello Sport.

-“Nuove cure per Schumi”

Viaggio nella speranza a Parigi: si prova con le cellule staminali

All’Ospedale europeo Georges Pompidou di Parigi si sta tentando una nuova cura nella speranza di portare alla guarigione Michael Schumacher, l’ex ferrarista rimasto gravemente ferito nel corso di un drammatico incidente sciistico nel dicembre del 2013. Secondo le indiscrezioni che sono emerse, il trattamento sfrutterebbe le proprietà delle cellule staminali.

 

La Repubblica

-“La rabbia nera contro il Conte-bis”

Il voto di fiducia al governo giallo-rosso

Duello alla Camera tra il premier e la Lega. Fuori dall’Aula i saluti fascisti. Salvini guida la protesta davanti a Montecitorio

Migranti, si cerca un accordo con Bruxelles per smontare il decreto sicurezza. Gentiloni commissario agli affari economici

Facebook oscura CasaPound e Forza Nuova: “Incitano all’odio”

Con 343 voti favorevoli, il governo Conte-bis ha incassato ieri la fiducia alla Camera dei Deputati. Non è mancato il dissenso da parte del centrodestra, a sua volta però diviso e non compatto nel fare opposizione. Ieri mattina Meloni e Salvini hanno portato i loro sostenitori in Piazza Montecitorio per chiedere le elezioni. Forza Italia ha disertato la manifestazione per protestare in Aula, e già in precedenza Silvio Berlusconi aveva dichiarato di non capire più Matteo Salvini. Durante il discorso di Giuseppe Conte, e soprattutto nella sua parte conclusiva, si sono levati cori contro il governo all’urlo di “Poltrone! Poltrone! Poltrone!” ed “Elezioni! Elezioni! Elezioni!”. Alcuni esponenti di Forza Italia si sono alzati per lasciare l’Aula in segno di protesta.

-“Le donne del clan minacciano Federica Angeli”

Il processo Spada

La pubblica accusa ha chiesto tre ergastoli e 208 anni di reclusione per il clan Spada. Alcune delle donne del gruppo hanno pensato bene di insultare in aula Federica Angeli, la cronista costretta a vivere sotto scorta per le sue inchieste su mafie, malaffare e sulle troppe connivenze e i complici silenzi. Oltre ad essere solidali con Federica Angeli e con Giulio Vasaturo, il legale che rappresenta la parte civile, riteniamo indispensabile che anche questa fase del processo sia ‘illuminata a giorno’ e che sia data voce alle tante associazioni che, anche a Ostia, ogni giorno si battono per la legalità e per la sicurezza del territorio”. Questo quanto si legge in una nota di Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti (Federazione Nazionale Stampa Italiana). Federica Angeli, giornalista, vive sotto scorta dal luglio del 2013: per le sue inchieste sulla mafia romana ha ricevuto numerose minacce e intimidazioni.

 

La Stampa

-“L’Aula e la piazza, sfida fra due Italie”

La mozione di fiducia passa con 343 sì e 203 no. Oggi replica al Senato. Il Pd tenta Renzi e gli offre la Presidenza

Conte presenta il programma, attacca Salvini e si scatena il Far West: cori e sedie in alto. E fuori Montecitorio in migliaia dicono no

I vertici di Fratelli d’Italia e Lega ieri hanno sfidato il Conte-bis scendendo in Piazza Montecitorio, mentre alla Camera il Presidente del Consiglio teneva il suo discorso in cerca della fiducia e illustrava i punti che il nuovo governo M5S-PD si propone di attuare. Stoccate del Presidente a Salvini e bagarre in aula tra gli oppositori. Oggi si attende la replica in Senato e sarà ufficiale la nomina di Paolo Gentiloni a commissario Ue per gli Affari economici.

Maria Mento