Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Lega il marito e lo castra brutalmente. La polizia la arresta, ignoti i motivi del gesto

CONDIVIDI

donna pene reciso maritoIl pene di un uomo è stato reciso di netto da sua moglie.

Il detective capo Jason Wank ha detto che la polizia non aveva ancora chiari i motivi che hanno spinto Victoria Frabutt, 56 anni, a legare ed evirare suo marito James, 61 anni. Le forze dell’ordine si sono recate in una casa di Newport, nella Carolina del Nord, alle 4 del mattino, dopo aver ricevuto una chiamata: lo riporta il quotidiano “Metro”.

Gli agenti hanno subito portato il signor Frabutt in ospedale. La polizia ha recuperato anche il pene reciso del 61enne, nella speranza che i chirurghi potessero “ricucirlo”. Il detective capo Jason Wank ha detto che gli ufficiali dello sceriffo della contea di Carteret non hanno rivelato le condizioni del signor Frabutt.

La donna è accusata di castrazione e rapimento

“La parte del corpo evirata dalla moglie è stata prontamente recuperata – ha detto Wank alla stampa – ed è stata immediatamente inserita in un contenitore di ghiaccio e successivamente consegnata al personale medico”.

Victoria Frabutt è stata presa in custodia dagli agenti, e dovrà ora rispondere delle accuse di castrazione e rapimento. Attualmente la donna risulta detenuta con la cauzione fissata a 100.000 dollari. Nella giornata di oggi, mercoledì 11 settembre, la moglie 56enne dovrebbe presentarsi in tribunale per rispondere sull’accaduto.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram