Rivive sempre lo stesso giorno, il dramma di una 16enne dopo un incidente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:23

Costretta a vivere sempre lo stesso giorno, il dramma della 16enne americanaUna sedicenne dell’Illinois ha perso la memoria in seguito ad un’incidente a scuola: adesso quando si sveglia ha la sensazione di rivivere sempre lo stesso giorno.

Vi è capitato sicuramente di pensare a come reagireste nel caso in cui foste costretti a rivivere la medesima giornata all’infinito. Su questo concetto di ritorno perpetuo ad un singolo giorno sono stati creati numerosi film e serie televisive, inoltre su questo era il concetto su cui si basava il famoso video di Craig David ‘7 days’. In tutte queste situazioni fittizie (ad eccezione di 50 volte il primo bacio e della serie Russian Doll), i protagonisti avevano memoria di quanto accadeva nel giorno e la possibilità di correggere i propri errori.

Nella vita reale il tempo non può essere fermato, il rivivere la medesima giornata, dunque, sarebbe collegato ad un malfunzionamento della nostra memoria. Questo è esattamente il dramma che sta vivendo Riley Horner, 16enne dell’Illinois che perde la memoria di tutto quello che fa nel corso della giornata a causa di un incidente avvenuto a scuola.

Il tragico incidente a scuola ed il dramma dell’amnesia

L’inferno di questa adolescente è cominciato lo scorso 11 giugno, quando è stata calpestata involontariamente da alcune coetanee durante uno spettacolo di cheerleader. In seguito all’accaduto Riley è rimasta a terra priva di sensi. Portata d’urgenza in ospedale la giovane ha cominciato a soffrire di convulsioni multiple, nell’incidente aveva riportato un trauma cranico ed il danneggiamento del lato destro del cervello.

Grazie al duro lavoro fatto con i fisioterapisti la ragazza ha recuperato perfettamente le capacità motorie, ma la memoria continua a svanire. Riley ricorda tutto quello che è successo prima dell’incidente, ma ogni nuova informazione svanisce al termine della giornata. Intervistata dal ‘Sun‘, la ragazza ha spiegato: “Sono sempre molto confusa. Ho un calendario sulla mia porta su cui segno le cose da fare ma ogni mattina è una scoperta”. Al momento nessun medico è in grado di capire cosa le causi l’amnesia né se sarà costretta a vivere per sempre con questo problema.