Renzi dice addio al PD? Possibile annuncio a Porta a Porta. Quali sarebbero le conseguenze?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06

RenziSecondo fonti interne al PD Matteo Renzi sarebbe pronto a dire addio al partito che lo ha lanciato nella politica per creare un suo movimento.

Già prima del tentativo di Matteo Salvini di andare ad elezioni anticipate si vociferava che l’ex premier Matteo Renzi avesse intenzione di lasciare il PD per creare un nuovo movimento o partito. Anche nel corso dei giorni di tensione in cui si cercava di definire i punti dell’accordo per il governo Conte Bis erano numerosi i rimandi ad un tentativo di scissione da parte dell’ex segretario del PD.

A convincere Renzi a tenere duro ancora per un po’ erano stati gli appelli di Nicola Zingaretti, il quale gli chiedeva di rimanere uniti qualunque fosse la scelta, andare ad elezioni o formare il governo con l’M5S. Alla fine ha avuto la meglio la corrente renziana che spingeva per un accordo, evoluzione che lasciava credere che la scissione sarebbe stata rimandata ancora per qualche anno. Invece negli ultimi giorni l’ipotesi di una divisione del PD è sempre più concreta e c’è chi è pronto a giurare che verrà annunciata domani sera nella puntata di Porta a Porta in cui presenzierà Renzi.

Renzi lascia il PD, ma a quale scopo?

In attesa di capire se e quando si concretizzerà l’addio di Renzi al PD, si cerca di capire quali possano essere le conseguenze di questa scissione. L’ipotesi più credibile è che l’ex premier voglia creare una terza corrente all’interno della diarchia PD-M5S per spingere verso delle riforme certo, ma anche per avere direttamente voce in capitolo sulla durata di questo nuovo esecutivo.

Proprio il timore che possa avere un peso specifico e disequilibrante nella maggioranza è ciò che spinge alcuni senatori del PD a convincere l’ex segretario a ripensarci per non danneggiare un’alleanza che già parte da basi poco solide e che potrebbe ulteriormente incrinarsi. Uno di questi è certamente Casini, ma anche Zingaretti non vorrebbe creare uno strappo proprio in questo momento.