Romina Power contro i vaccini, ma la figlia Cristel la zittisce: “Bisogna fidarsi del proprio medico”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:33

Ospite a “Domenica In”, Romina Power dichiara di essere contro i vaccini, ma la figlia Cristel la zittisce.

Ieri pomeriggio, è andata in onda la prima puntata della nuova stagione di “Domenica In”, in onda su Raiuno, che ha visto la presenza, in veste di ospite, di Romina Power. Un’ospitata, quella della ex moglie di Al Bano Carrisi, che sta facendo molto discutere. L’artista, raccontandosi a cuore alla conduttrice Mara Venier, ha parlato della gioia di essere diventata nonna, per la seconda volta, della piccola Cassia Ylenia.

Proprio raccontando di quanto ami la sua nipotina, Romina ha dichiarato, tra lo stupore generale in studio:

“Essere nonna è bello. Questi esseri sono come degli angeli, ma è anche frustrante. Non puoi decidere nulla, fanno tutto i genitori. Si fanno troppi vaccini”.

Alla dichiarazione shock di Romina è conseguita quella della figlia Cristel che, in collegamento, ha replicato:

“Io penso che bisogna fidarsi del proprio medico. Nonna Romina è molto hippy, non so se lascerei i miei figli da soli con lei, non so come sono sopravvissuta io. Non ho mai visto mia mamma ogni singolo giorno. Meglio così, puntiamo più sulla qualità che sulla quantità. Se devo pensare alle cose più concrete le faceva tutte nonna Jolanda… A parte gli scherzi ha sempre messo la famiglia prima della carriera e ha fatto tante rinunce”.

Roberto Burioni contro Romina Power: “Vaniloquio”

La dichiarazione sui vaccini di Romina Power non è sfuggita al celebre virologo Roberto Burioni che, su Twitter, ha commentato:

“Oggi pomeriggio Romina Power, esperta in virologia e ballo del qua qua, di nuovo su un programma RAI (durante Spal Lazio!), comunicava che i vaccini sono troppi. Per fortuna che figlia e conduttrice hanno fermato subito il vaniloquio”.

Maria Rita Gagliardi