Milionario ubriaco arrestato per omicidio: ha investito il figlio 11enne con la barca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:54

ha investito il figlio con il motoscafoIl milionario Javier Burillo è stato arrestato in seguito ad un incidente fatale in barca: ha investito e ucciso il figlio di 11enne con il motoscafo.

Domenica scorsa Javier Burillo, 57enne milionario, si trovava a bordo del proprio motoscafo insieme ai due figli di 27 e 11 anni. Mentre guidava il mezzo a largo di Angel Island, Miami, l’uomo ha preso un’onda ad alta velocità ed entrambi i ragazzi sono volati giù dal motoscafo. L’uomo, ubriaco, ha fatto marcia indietro per cercare di recuperarli, ma così facendo gli è passato di sopra.

Lo stesso Burillo è riuscito a riportare sulla barca i due figli e li ha portati il prima possibile allo Yatch Club Corinthian, dove sono stati soccorsi dai medici della struttura. Purtroppo per il più giovane dei due non c’è stato nulla da fare: i medici ne hanno dichiarato il decesso sul luogo. Mentre l’altro figlio di Burillo è stato trasportato d’emergenza in ospedale dove sono state curate le ferite che le eliche gli avevano inferto alle gambe.

Milionario travolge e uccide il figlio: arrestato per omicidio

In seguito alla morte del bambino è stata chiamata la polizia che ha prima interrogato il padre e successivamente lo ha sottoposto al test dell’alcol. L’uomo è risultato positivo al test, motivo per cui è stata emessa un’ordinanza di arresto per omicidio con mezzo navale ai suoi danni. Tra le aggravanti ci sono la guida negligente di un veicolo, danno intenzionale a minore.

Ancora da ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente e la causa della morte del bambino. Non è chiaro infatti se questo sia stato trascinato sotto la barca quando è caduto dal mezzo o quando il padre, nel tentativo di portarlo a bordo, ha fatto marcia indietro. Burillo, dopo l’arresto, è stato liberato: il milionario ha infatti pagato la cauzione da un milione di dollari.