Chi è David Pratelli, concorrente a Tale e Quale Show 2019: età, biografia e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:48

Cenni biografici su David Pratelli, concorrente a “Tale e Quale Show 2019”.

David Pratelli è tra i concorrenti della nuova edizione di “Tale e “Quale Show” che ha aperto ufficialmente i battenti lo scorso venerdì, in prima serata su Raiuno. Ecco qualche cenno biografico sul comico ed imitatore.

David Prarelli è nato a Pontedera, il 21 dicembre 1970. A 15 anni, inizia a fare spettacoli nelle piazze della Toscana, facendo l’intrattenitore nei circoli, sagre paesane e radio locali con imitazioni di personaggi noti. Alcuni anni dopo, esordisce sulla tv nazionale, in qualità di imitatore, nel varietà di Pippo Franco, “Avanti un altro”, in onda su Canale 5; sperimenta inoltre, come presentatore in una tv locale, un varietà di parodie e canzoni.

Dopo una breve esperienza di conduttore, nel 1999 dà vita, con Marco Vincent, alla trasmissione radiofonica “I Pratelli di Saint-Vincent”, su Radio Quattro, a cui segue un tour itinerante per la Toscana. Nel 2001, il programma vince il premio “Pegaso d’Argento” del mensile “Tascabile TV”, come il più seguito del centro Italia. Successivamente, si farà conoscere al grande pubblico nazionale, partecipando a numerose trasmissioni Mediaset e Rai.

Nel 2002, vince il campionato/talent italiano degli imitatori nel varietà “Sì sì è proprio lui”, condotto da Luisa Corna in prima serata su Rai Uno con la regia di Pier Francesco Pingitore, che gli vale un contratto in RAI.

In tv lo vediamo con “Il Protagonista” di Teo Mammucari su Italia 1. Nel 2005, interviene a “Buona Domenica” su Canale 5, nelle vesti di Ciccio Graziani, con la presenza in studio dei giocatori del Cervia, partecipanti al reality “Campioni”.

 

Età, biografia e curiosità su David Pratelli

Intanto, prosegue in Toscana la trasmissione comica “Sarà ora?”, interpretando anche personaggi di fantasia come “Paolino Rossi”, direttore di banca ma con la passione di raccontare barzellette, e “Ugo”, venditore di eventi internazionali, ma che in realtà erano solo sagre di piccoli paesi.

Debutta come attore in “Carabinieri 5”, nel ruolo della guardia giurata Piero Smarti. Dal 2006 al 2009, è nel cast di “Guida al Campionato”, con Mino Taveri, inoltre, con il personaggio Claudio Ranieri, interviene ospite a “Controcampo” su Italia 1. Nel 2009, torna a Mediaset, dove partecipa, in veste di ospite ed imitatore, a varie trasmissioni.

Dopo anni di varie ospitate televisive, è la vittoria del “Premio Holmes dalla Accademia degli artisti di Napoli”, come miglior autore, con il primo libro “Tenebra”, giallo thriller edito dalla Kimerik, torna sia come conduttore che attore nel cast di un nuovo programma di intrattenimento e calcio, “50 Football Club”, in onda su 50 Canale, dove interpreta non solo parodie e imitazioni, ma anche personaggi di fantasia come Andrew Duscemi, attore teatrale e Giovanni Pinolo, agente pubblicitario.

Maria Rita Gagliardi