Renzi va via dal PD, fibrillazione in Forza Italia. Molti “tentati”, ma Berlusconi ferma tutto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:06

renzi forza italia pd L’argomento politico del momento è certamente la “scissione” di Matteo Renzi dal PD. 

L’ex segretario del Partito Democratico ha infatti deciso di abbandonare i “Dem”, annunciando la nascita di un nuovo percorso politico che dovrebbe chiamarsi “Italia Viva”. Nonostante la rottura, Renzi ha garantito che continuerà a sostenere il governo fino a fine legislatura.

Qualche maligno ha già ricordato le rassicurazioni fornite dallo stesso Renzi all’allora premier Enrico Letta (il famoso “Enrico stai sereno”), puntualmente disattese qualche giorno dopo. Qui lo scenario sembra diverso, ma staremo a vedere.

Nel frattempo, la mossa di Renzi ha creato scombussolamenti anche all’interno di Forza Italia.

5 senatori di FI “bloccati” da Berlusconi

Lo storico partito fondato da Silvio Berlusconi sembra aver perso quella spinta propulsiva che ha caratterizzato per anni la sua azione politica, e molti personaggi di spicco di FI stanno ragionando sull’opportunità di far parte della nuova “cosa” a cui ambisce Renzi.

Addirittura, stando a quanto riportato da “Dagospia”, è dovuto intervenire direttamente Berlusconi per fermare 5 senatori forzisti, già prontissimi ad annunciare il loro approdo a “Italia Viva”.

E ad alimentare le voci c’è anche una cena organizzata dalla vicepresidente della Camera, Mara Carfagna, che ha visto la partecipazione di 55 tra deputati e senatori di Forza Italia. Grandi manovre in vista?