Ricksen come Signorini: l’ex Ranger muore a 43 anni a causa della sla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:11

Fernando RiksenFernando Ricksen, ex gloria dei Rangers di Glasgow, è morto a 43 anni a causa della sla che lo affliggeva da anni. La stessa patologia neuro degenerativa che ha causato la morte di Gianluca Signorini.

Il difensore olandese Fernando Ricksen, è morto questa mattina nell’ospizio in cui veniva accudito. L’ex calciatore era stato costretto al ritiro nel 2013 quando si sono manifestati i primi sintomi di sla. Dopo gli accertamenti medici, al calciatore sono stati dati un massimo di 5 anni di vita, diagnosi che purtroppo si è rivelata attendibile.

A comunicare la triste notizia della morte dell’ex difensore sono stati proprio i Ranger di Glasgow sul proprio sito: “I Rangers sono addolorati dal dover comunicare che l’ex giocatore Fernando Riksen è morto questa mattina a causa della malattia del motoneurone (macro categoria che include tutte le patologie neuro degenerative che comportano il non funzionamento del neuroni motori) che lo affliggeva”.

Morto Fernando Ricksen: l’affetto degli ex compagni

Esattamente come accaduto nel 2002 quando Gianluca Signorini è morto a causa della Sla, anche in questo caso la notizia ha colpito l’intero movimento calcistico. Immediati i messaggi di cordoglio dei calciatori che hanno condiviso con lui dure battaglie in campo o che lo hanno affrontato come rivale. Particolarmente sentite le parole di Peter Lovenkrands, compagno ai Rangers e in Nazionale, che poco dopo l’annuncio ha scritto: “Ti sei preso cura di me quando abbiamo firmato insieme il contratto per i Rangers. Mi hai portato agli allenamenti ogni giorno perché non avevo una macchina, grandi ricordi dentro e fuori dal campo”.