Corrado Formigli, conduttore di ‘Piazzapulita’: “Abbiamo invitato Salvini in trasmissione insieme alla Rackete, ma lui ha detto che non poteva venire”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:18

Prima puntata di ‘Piazzapulita’ su La7 questa sera. Ospite della puntata sarà Carola Rackete. Il conduttore Formigli: “Abbiamo invitato anche Salvini ma ci ha detto che non poteva venire”.

Nella serata di oggi si aprirà il sipario sulla nuova stagione di ‘Piazzapulita’, la trasmissione televisiva di approfondimento politico condotta da Corrado Formigli in onda su La7. E si inizierà subito alla grande con la presenza di Carola Rackete in studio.

All’Adnkronos, Formigli ha raccontato di aver invitato anche il leader della Lega Matteo Salvini insieme alla Rackete, ma che egli non sarà presente: “Salvini? L’avevamo invitato a partecipare alla puntata di domani con Carola Rackete ma ci ha detto che non poteva venire”.

Carola Rackete ospite della trasmissione ‘Piazzapulita’. Formigli: “Lei è la donna che ha tenuto in scacco Matteo Salvini”

Formigli spiega anche il perché della scelta di invitare in trasmissione alla prima puntata stagionale Carola Rackete: “Lei non ha mai parlato in un programma di una tv italiana, ed è la donna che ha tenuto in scacco il potente ministro dell’Interno, Matteo Salvini. A mio parere è il personaggio che ha segnato il passaggio decisivo nella psicologia del leader della Lega: l’atto di forza che lui ha compiuto contro Carola, donna sola in mare, ha segnato un cambio di passo nella sua politica, lo ha portato sul lato eccessivo della forza. Un atteggiamento troppo prepotente e arrogante, nato da un senso di onnipotenza e all’origine del suo errore politico che ha fatto cadere il governo”.