Dimostrazione antisommossa dell’Esercito in un centro commerciale. L’orrore di un padre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:47
Dimostrazione esercito
(Screenshot Video)

La dimostrazione in tenuta antisommossa dell’Esercito in un centro commerciale di Catania ha fatto inorridire un padre per la violenza mostrata ai bambini.

Lo scorso fine settimana, al centro commerciale ‘I Portali‘ di San Giovanni La Punta (Catania), si è tenuta una mostra dell’Esercito Italiano. I clienti del mega store hanno avuto la possibilità di osservare da vicino varie tenute e mezzi dell’Esercito ed anche di assistere ad una dimostrazione pratica del MCM, uno stile di combattimento corpo a corpo di cui si avvalgono i militari. Proprio la dimostrazione ha fatto scattare una polemica legata sia al contenuto dello “spettacolo” che alla tipologia di pubblico a cui era rivolto.

A denunciare l’inadeguatezza della dimostrazione è stato infatti un padre, andato al centro commerciale per fare vedere ai figli la mostra ed uscito dallo stesso con l’incombenza di dover spiegare che quanto avevano visto era solo una finzione. A quanto pare, infatti, i bambini hanno assistito ad pestaggio simulato in cui i militari hanno anche usato i manganelli su uno degli avversari atterrati.

La denuncia del padre inorridito

Tornato a casa, il padre ha deciso di contattare i giornali per esporre le proprie lamentele per quello a cui aveva appena assistito. Nella denuncia, l’uomo inizia le sua recriminazione senza utilizzare mezzi termini: “Io l’ho trovata una cosa sconcertante davanti a famiglie e bambini, in pieno pomeriggio e davanti ai negozi”, quindi spiega dettagliatamente qual è stata la scena che ritiene inappropriata e diseducativa nei confronti dei bambini: “Erano in tenuta antisommossa e hanno anche effettuato il pestaggio di un manifestante occasionale”. L’uomo ha concluso scrivendo come la scena è stata talmente impressionate da obbligarlo a contattare i giornali perché se ne parlasse.