Toscana, incredibile proposta del consigliere regionale leghista Roberto Salvini: “Donne in vetrina per favorire il turismo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:58

Il consigliere regionale della Lega in Toscana, Roberto Salvini, nel corso di una riunione regionale in commissione sviluppo economico, si è lasciato andare a una proposta che ha lasciato tutti increduli: “Donne in vetrina per rilanciare il turismo”.

Incredibile proposta del consigliere regionale della Lega in Toscana, Roberto Salvini. Parlando di prostituzione durante una riunione in commissione regionale sviluppo economico, il leghista ha proposto di rilanciare il turismo termale mettendo le prostitute in vetrina come già avviene in Olanda, Germania, Francia e Austria.

A riferire la notizia, riportata immediatamente da ‘Repubblica’ e ‘Il Tirreno’, è stato il consigliere del Pd in Regione Monia Monni. Queste le parole di Roberto Salvini durante la riunione: “Mettere le donne in vetrina per rilanciare il turismo. Se mezza Europa ci investe in quell’indirizzo… Non ce lo vogliamo togliere il prosciutto dagli occhi? Io sono stato 20 anni fa alle fiere in Germania, in Olanda è uguale, in Austria è uguale, in Francia è uguale: troviamo le donne in vetrina. E’ un turismo anche quello”.

Incredibile proposta del consigliere leghista, Roberto Salvini, in Toscana: “Donne in vetrina per rilanciare il turismo”

L’episodio è venuto fuori grazie alla pubblicazione di un video su Facebook dalla vice capogruppo toscana del Pd, Monia Monni. La Monni ha commentato così ciò che è accaduto durante il Consiglio Regionale: “Sono indignata e disgustata. Ciò ancora una volta dimostra come la Lega sia un partito contro le donne. Questa è una proposta offensiva e grave. Volete metterci in vetrina? Non ci riuscirete mai”.