Follia sul bus: autista rimprovera gruppo di ragazzi e viene pestato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:31

Gruppo di ragazzi

Baby gang in azione a Roma semina paura a bordo di un mezzo pubblico. Ieri sera nella capitale, prima di mezzanotte l’ennesimo caso di aggressione ai danni di un autista. L’uomo era in via Boccea, alla guida di un bus della linea 46 quando per un rimprovero ai danni di un gruppo di ragazzi è stato preso a botte.

Gruppo di ragazzi pesta un autista: le prime ricostruzioni

Il Messaggero racconta le prime ricostruzioni della vicenda. Nel tragitto della classica tratta, un gruppo di giovani si è messo a giocare con la leva di emergenza delle porte. Il conducente del !ezzp ha deciso di rimproverare i ragazzi esortandoli a smettere, ma loro di tutta risposta lo hanno picchiato colpendolo al volto con pugni. L’uomo è stato soccorso e condotto in ospedale, dove gli hanno riscontrato una frattura del naso, guaribile in un mese.

I primi arresti

Su quanto accaduto la polizia ha subito iniziato la sua indagine, riuscendo a risalire già ad uno dei ragazzi, un 17enne romano, che è stato denunciato.

Nel corso delle ore sono stati individuati anche gli altri sette membri della baby gang: tutti italiani, quasi con la stessa età tra loro, e adesso saranno i giudici a decidere sul da farsi. A quanto ricostruito finora, il colpo di grazia all’uomo l’ha dato proprio il primo ragazzo fermato.