Dramma in un ospedale pediatrico: scoppia un incendio, muoiono otto neonati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35

morti otto neonati a causa di un incendioTragedia in un ospedale pediatrico in Algeria: un devastante incendio ha avvolto la struttura: tra le vittime ci sono 8 neonati.

L’incendio scoppiato questa mattina in un’ala dell’ospedale pediatrico Al-Um Bashir bin Nasser ha causato una strage. Prima che potessero intervenire i soccorsi, infatti, sono morti ben otto dei piccoli ospiti della struttura: 3 neonati sono morti a causa delle fiamme, mentre gli altri 5 sono deceduti a causa di asfissia da monossido di carbonio. Quando i Vigili del Fuoco sono giunti sul luogo dell’incendio hanno prima tratto in salvo il personale ed i pazienti rimasti intrappolati, quindi si sono occupati di contrastare le fiamme. In tutto sono stati tratti in salvo, 11 neonati, 37 madri e 28 membri dello staff. Il drammatico rogo si è verificato a partire dalle 4 del mattino, nella città di El Oued, situata a 360 chilometri dalla capitale Algeri.

Tragedia nell’ospedale pediatrico: si cerca la causa dell’incendio

Dopo diverse ore di duro lavoro i Vigili del Fuoco sono riusciti a circoscrivere l’incendio ed ora si stanno semplicemente occupando di spegnere totalmente i resti fumanti. Nelle prossime ore verrà avviata un’indagine per accertare la causa del rogo, una prima ipotesi è che tutto sia partito da una scintilla generata dal surriscaldamento di una lampada anti zanzare. Sebbene non vi siano responsabilità accertate da parte del direttore dell’ospedale, il ministro della Salute algerino ha deciso di sospenderlo dall’incarico finché non sarà conclusa l’indagine.