Attaccata dai suoi due cani dentro casa. 44enne sbranata viva, inutili i soccorsi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:29

cani sbranano donna Una donna è morta dopo essere stata attaccata da due cani all’interno della propria abitazione.

Elayne Stanley, 44 anni, madre di tre figli, è stata sbranata nella sua casa a Widnes, martedì sera. I vicini hanno detto di aver sentito le urla dalla casa di Graham Road: sono stati loro ad avvisare la polizia, che è subito giunta sul posto. Gli agenti hanno trovato la signora Stanley con delle ferite molto gravi. La polizia ha inoltre riferito che uno dei cani è stato abbattuto mentre l’altro è stato catturato e portato in un canile sicuro: lo riporta “Metro”.

I vicini hanno detto che i cani che hanno attaccato la signora Stanley erano dei mastini. “Ero seduto al piano di sopra e ho appena sentito una ragazza che urlava – ha detto un residente del quartiere – So che erano bulldog. Era solo una piccola donna, non aveva davvero alcuna possibilità”.

I vicini hanno provato a salvare la donna 

La reazione dei due cani ha lasciato senza parole il vicinato. “Sembravano sempre cani abbastanza carini, non erano mai fuori controllo. Non si capisce cosa abbia provocato questa reazione”.

Bev Hall, 39 anni, che vive di fronte ed è amico della signora Stanley da 22 anni, ha raccontato su Metro di quei momenti così concitati: “La porta del soggiorno era chiusa ed Elayne si trovava lì dietro, quindi non potevamo entrare. Sentivo un cane ringhiare e graffiare, abbiamo cercato di distrarli”.

Una volta che i cani si sono spostati nel giardino sul retro il compagno della vicina di casa li ha chiusi fuori. Ma nonostante il celere arrivo dei soccorsi, per la 43enne non c’è stato nulla da fare.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!