Trump nella bufera, il tweet d’annata sui capezzoli del deputato fa infuriare internet dopo l’apparizione di Ivanka

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:11

Trump nella buferaL’apparizione di Ivanka al congresso dell’Onu ha fatto insorgere il web contro Donald Trump per i commenti del presidente Usa su un deputato.

Anche Ivanka Trump, bella figlia di Donald, ha partecipato al congresso delle Nazioni Unite sulla libertà religiosa. Proprio la sua partecipazione ha suscitato un vespaio di polemiche nei confronti del padre (recentemente avvolto da una bufera politica). Vi chiederete quale connessione ci sia tra la presenza di Ivanka e l’ira del web nei confronti di Donald Trump ed è presto detto. La figlia del Presidente Usa indossava una camicia blu che per tessuto e colore metteva in evidenza i suoi capezzoli. Una scelta di vestiario che ha ricordato a molti quella fatta dal deputato Barney Frank nel 2011.

In quella occasione, infatti, Donald si è lasciato andare ad un commento poco rispettoso nei confronti del deputato, accusandolo di essere indecente. Il motivo di tale accusa lo avrete già capito era legato alla visibilità dei capezzoli attraverso la maglietta. Nel tweet del Tycoon si leggeva: “Barney Frank era disgustoso -capezzoli sporgenti – con la sua maglietta blu prima del congresso. Davvero, davvero irrispettoso”.

Il web si prende gioco di Donald Trump: “Ivanka non è irrispettosa?”

Il web si sa, non dimentica, ma soprattutto è una fonte inesauribile di prove. Non appena sono apparse le prime foto in rete di Ivanka, gli utenti di Twitter hanno cominciato a provocare il presidente Usa con commenti del tipo: “Hai detto che i capezzoli sono una vergogna? Questo vale sia per Barney Frank che per Ivanka” o ancora “Trump se l’è presa con i capezzoli di Barney Frank per distogliere l’attenzione da quelli di Ivanka?”, oppure “Ivanka vs Barney, Chi veste meglio?”. C’è persino chi ha creato dei meme mettendo affiancate le due foto, o sovrapponendo la testa di Ivanka sul corpo del deputato.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!