Cina, grande parata per i 70 anni della Repubblica. Xi Jinping: “Nessuna forza può scuotere lo stato della Cina”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:57

Il Presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping, ha tenuto un discorso in piazza Tienanmen a Pechino nel corso della festa per i 70 anni della Repubblica: “Nessuna forza può neanche scuotere lo stato della Cina o fermare il popolo e la nazione cinese dal marciare in avanti”. Migliaia di persone in protesta a Hong Kong: ferito gravemente un manifestante.

Una parata spettacolare con soldati, droni e missili nucleari in esposizione. Tutto ciò è avvenuto in Cina per festeggiare i 70 anni della Repubblica popolare cinese.

Queste le parole di Xi Jinping dal palco di piazza Tienanmen a Pechino: “Nessuna forza può neanche scuotere lo stato della Cina o fermare il popolo e la nazione cinese dal marciare in avanti. Il popolo cinese e i gruppi etnici hanno raggiunto grandi conquiste che sbalordiscono il mondo negli ultimi 70 anni con sforzi concertati e una dura battaglia”.

Sulle questioni riguardanti Hong Kong, Taiwan e Macao, così si è espresso Xi Jinping: “Dobbiamo rimanere impegnati nella strategia di riunificazione pacifica e di un Paese, due sistemi. Uniremo l’intero Paese e continueremo a batterci per la completa riunificazione”.

Xi Jinping e i 70 anni della Repubblica popolare cinese. Pesanti scontri a Hong Kong

Intanto a Hong Kong migliaia di persone sono scese in piazza in corteo per protestare e per chiedere maggiore democrazia e garanzie di autonomia dal resto della Cina. Ci sono stati anche alcuni violenti scontri con un attivista che è rimasto colpito da alcuni spari della polizia durante i tafferugli. Il ragazzo ora si trova in gravi condizioni presso un ospedale locale. La polizia ha sparato gas lacrimogeni sui manifestanti, che a loro volta hanno lanciato diverse bombe molotov contro alcuni edifici.

Durante la parata civile su piazza Tienanmen, al termine di quella militare, è apparso anche un carro celebrativo riguardante il rapporto tra Pechino e le Regioni di Macao e Hong Kong, citate da Xi Jinping durante il suo discorso iniziale.

Sul palco con Xi era presente anche la leader di Hong Kong, Carrie Lam, che deve fronteggiare da parecchio tempo numerose proteste anti-governative. La Lam era sorridente, come dimostra una foto diffusa questa mattina.