Due attori di Hollywood pronti a picchiarsi per Lady Diana: la bomba nell’autobiografia di Elton John

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:20

“Me: Elton John” è il nome dell’autobiografia ufficiale del noto cantante britannico.

Uscirà il prossimo 15 ottobre, ma impazzano già le anticipazioni sul contenuto del libro: saranno tanti (ed inediti) i retroscena che Elton John offrirà al pubblico.

Il Daily Mail ha già anticipato una parte dei pettegolezzi, riportati anche dai media tricolore: i più interessanti riguardano Lady Diana, la principessa con cui Elton John ebbe per lungo tempo un rapporto di amicizia (e al cui funerale Elton John suonò: per chi non lo ricordasse, mettiamo il video di seguito).

Secondo quanto raccontato dal pluripremiato cantante (divenuto anche Sir nel 1998, a un anno dalla morte di Lady D) Richard Gere e Sylvester Stallone sarebbero quasi arrivati alle mani per la principessa: i due si trovavano nella casa del cantante e solo l’intervento di David Furnish, marito di Elton, ha evitato che la situazione degenerasse.

Secondo quanto raccontato, Lady Diana e Richard Gere – entrambi recentemente separatisi – stavano flirtando davanti al caminetto ma la cosa rovinò i pani del terzo incomodo. Come scritto da Elton John: “Stallone era arrivato con la chiara intenzione di farsi Diana, ma i suoi piani erano stati rovinati”.

“Si parla tanto dell’ effetto-Diana come di qualcosa che spingeva la gente a occuparsi di Aids o di campagne meritevoli, ma c’era un altro effetto-Diana: quello che poteva indurre superstar di Hollywood a fare a pugni per lei, come due teenager idioti che si sono presi una cotta”.

Elton John ha quindi elogiato il lato umano di Lady D (“Era capace di mettere ognuno a proprio agio in sua compagnia, come i suoi figli oggi”) non risparmiando una piccola critica al lato pettegolo (“Terribilmente indiscreta: potevi chiederle qualunque cosa e lei te la raccontava”).

Una battuta quindi sull’iconica immagine che – per il mondo degli appassionati del gossip di casa reale – avrebbe rappresentato il momento della distensione dei rapporti tra la principessa e il cantante (che avevano in precedente avuto qualche frizione per un’iniziativa di Elton John e Gianni Versace che vide l’uso delle foto dei principini William e Harry affiancate a quelle di modelli seminudi): Lady D che si china verso Elton Jhon durante i funerali di Gianni Versace a Milano per confortare l’artista londinese – oggi 71enne.

Le cose non sarebbero esattamente andate così: “Diana voleva solo una caramella alla menta. Le parole di conforto che mi disse furono: ‘God, I’ d love a Polo'”.