Sahar Tabar, l’influencer Instagram che imita i personaggi di Tim Burton è stata arrestata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:43

Sahar Tabar è la ragazza iraniana diventata famosa qualche anno fa per le sue foto da “sposa cadavere”.  La giovane sarebbe stata arrestata a Teheran

Sahar Tabar, l’influencer Instagram da oltre 15mila followers già nota alle cronache per il suo aspetto (artefatto) a metà strada tra il viso di Angelina Jolie e quello di un personaggio di animazione uscito dalla mente di Tim Burton, è stata arrestata a Teheran. La giovane, 21 anni, sarebbe accusata di aver incitato i giovani alla corruzione, alla violenza, di aver guadagnato denaro illecitamente e di aver pronunciato parole blasfeme. Tutta una serie di reati che, nel paese iraniano, sono identificati come “crimini culturali e corruzione sociale e morale”. La notizia è stata data da un’agenzia stampa iraniana ed è stata riportata anche da Metro.co.UK.

Sahar Tabar arrestata a Teheran, la misura cautelare eseguita dopo l’arrivo di alcune denunce

Un’agenzia stampa iraniana ha battuto la notizia dell’arresto di Sahar Tabar, la ragazza iraniana di  22 anni divenuta famosa su Instagram grazie a delle fotografie che hanno fatto molto discutere e che la ricollegano all’aspetto della “sposa cadavere. Secondo quanto riporta l’agenzia stampa, la 21enne avrebbe compiuto degli atti illegali che vanno contro la morale. Sahar Tabar si sarebbe rivolta negativamente ai coinvolto giovani, istigandoli alla corruzione. Per lei ci sono accuse di blasfemia, istigazione alla violenza e di aver guadagnato denaro con mezzi ritenuti non consoni. Nello specifico, la giovane avrebbe insultato i simboli islamici e lo hijiab.. Le autorità, come riporta il Corriere della Sera, hanno agito dopo aver ricevuto numerose denunce a suo carico. Dopo il suo arresto, il suo account Instagram sarebbe stato oscurato.

Sahar Tabar arrestata a Teheran, chi è la ragazza che ha fatto scalpore come sposa cadavere su social

Sahar Tabar ha iniziato a diventare famosa circa 2 anni fa. All’epoca era una ragazza 19enne che si mostrava sui social tramite foto sconvolgenti: in quelle immagini appariva essere una ragazza paurosamente magra, anoressica, e col volto totalmente stravolto, dai tratti somiglianti un po’ a quelli di Angelina Jolie e un po’ a quelli di un personaggio animato dei cartoni firmati Tim Burton. Chirurgia estetica o semplici ritocchi dell’immagine tramite Photoshop? In molti se lo sono chiesto.

Dapprima si era diffusa la voce che Sahar Tabar si fosse sottoposta a circa 50 interventi chirurgici per riuscire ad avere quell’aspetto. La reazione dei suoi followers, e degli haters, non si era fatta attendere e la giovane- che su Instagram ha più di 15mila seguaci- aveva ricevuto tantissime critiche da parte di coloro che l’hanno additata come zombie. Pare, infine, che la ragazza abbia voluto mostrare il suo volto reale pubblicando una sua foto non ritoccata sui social, svelando così l’arcano: come, giocando sapientemente con make up e  Photoshop, si possono raggiungere risultati sorprendenti nel campo del fotoritocco, facendo addirittura dubitare le persone della veridicità di un’immagine.

Maria Mento