Meteo 9 ottobre 2019 | Previsioni del tempo di domani: instabile il Sud Italia. Piogge sulle Alpi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:13
Previsioni meteo per la mattina del 9 ottobre 2019, da meteoam.it

Che tempo farà domani in Italia? Le previsioni meteo, nel dettaglio, giorno per giorno

9 ottobre 2019: domani le piogge si abbatteranno sul Sud (nelle ore mattutine e centrali della giornata) e  sui rilievi alpini (dal pomeriggio in poi). Al meridione saranno colpite dalle precipitazioni Puglia, Calabria e Sicilia. Centro Italia soleggiato al mattino e al pomeriggio. Vediamo, nel dettaglio, le previsioni per la giornata di domani fornite direttamente dal sito dell’Aeronautica Militare dedicato al meteo.

Previsioni meteo per il 9 ottobre 2019: Nord

Previsioni meteo per il pomeriggio del 9 ottobre 2019, da meteoam.it

Mattinata prevalentemente nuvolosa su tutto il Nord Italia, con sprazzi di sole sull’Emilia-Romagna orientale, su Liguria occidentale, su Trentino Alto Adige meridionale, su Veneto costiero e su Friuli Venezia-Giulia orientale. Dal pomeriggio si inizia con le piogge e con un peggioramento della nuvolosità. Pioverà sulla Valle D’Aosta. Piogge serali interesseranno l’arco alpino centrale e orientale di Lombardia Trentino Alto-Adige meridionale e Veneto settentrionale. Fittamente nuvoloso il resto del Nord Italia, con possibilità di schiarite su Piemonte centrale e settentrionale, Valle D’Aosta e Liguria occidentale. Schiarite notturne più ampie su Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia e Veneto. Piogge sulla Liguria orientale, a confine con la Toscana settentrionale, e sul Friuli Venezia-Giulia settentrionale.

Previsioni meteo per il 9 ottobre 2019: Centro e  Sardegna

Previsioni meteo per la sera del 9 ottobre 2019, da meteoam.it

La giornata di domani vedrà una mattinata prettamente soleggiata su tutto il Centro Italia. Velature lievi ci saranno su Toscana meridionale, Lazio e Marche settentrionali, Umbria, e Sardegna centro-orientale. Addensamenti più pesanti sulla Sardegna nord-occidentale e sulla Toscana settentrionale. Pomeriggio di sole misto a nubi su tutte le regioni. Cieli sgomberi su Lazio e Sardegna centrali e meridionali. In serata, nubi su tutte le regioni del Centro e cieli sgomberi su Toscana centro-meridionale. Miglioramenti notturni su Lazio e Sardegna. Nubi più dense su Toscana settentrionale, Umbria e Marche.

Previsioni meteo per il 9 ottobre 2019: Sud e Sicilia

Previsioni meteo per la notte tra 9 e 10 ottobre 2019, da meteoam.it

Ancora piogge sulla fascia ionica di Calabria e Sicilia. Sull’isola, nuvolosità a settentrione, zone centrali e meridione, mentre il sole avrà la meglio sulla parte occidentale. Nubi anche sul resto della Calabria non interessata dalle piogge. Velature anche sull’estremità meridionale della Puglia. Soleggiata la prima parte della giornata sul resto delle regioni del meridione. Al pomeriggio le piogge continueranno ad abbattersi sulla Sicilia (zona del catanese de e dell’augustano) e sulla Puglia meridionale. Nuvolosità sulla Campania. Sole coperto da velature più o meno compatte sul resto della Sicilia, Calabria e Basilicata. Sole su Molise, Abruzzo e Puglia settentrionale e centrale. Le piogge cesseranno in serata. Cieli sereni su Abruzzo, Basilicata e Calabria. Nubi su Campania, Puglia meridionale e Sicilia sud-orientale. Situazione in peggioramento nelle ore successive, ma non dovrebbero esserci precipitazioni: addensamenti nuvolosi in aumento in Sicilia e in arrivo su Basilicata, Molise e Puglia garganica.

Previsioni meteo per il 9 ottobre 2019: temperature, venti e mari

Le temperature minime saranno in aumento sul Nord-ovest, sugli Appennini del Centro Italia, su Calabria e Sicilia. Le temperature massime saliranno al Sud e sulle regioni adriatiche del Centro, mentre caleranno al Nord. I venti saranno deboli sul Centro-sud e sul Nord, moderati (da sud) sulla Liguria. Soffieranno dai quadranti orientali, con intensità moderata, su Sicilia e Calabria del Sud, e l’intensità sarà crescente sulle zone ioniche (quelle maggiormente interessate dal maltempo)  I mari saranno: molto mosso lo Stretto di Sicilia, da molto mosso ad agitato il Mar Ionio meridionale e poco mossi tutti gli altri mari. Mar Ligure, Adriatico e Ionio settentrionali vedranno un aumento del loro moto ondoso.

Maria Mento