Rassegna Stampa | Titoli principali quotidiani del 9 ottobre 2019

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:06

Le principali notizie riportate sulle prime pagine dei cinque quotidiani più venduti in Italia.

 

Corriere della Sera

-“Sì al taglio dei 345 parlamentari”

In Aula. Conte: istituzioni più efficienti. Di Maio assicura: pesi e contrappesi arriveranno con le norme di accompagnamento

La riforma è legge, voto quasi unanime (solo 14 contrari). C’è già chi prepara il referendum

La riforma della Costituzione che taglia il numero dei Parlamentari, facendolo scendere dagli attuali 945 membri ai futuri 600 membri, è legge. Ieri è arrivato il voto definitivo alla Camera, che si è concretizzato con 553 voti favorevoli e soltanto 14 voti contrari. Prossimamente, sui banchi di Camera e Sento siederanno rispettivamente 400 deputati (anziché 630) e 200 senatori (anziché 315). La legge, tanto voluta dal M5S che ne ha fatto uno dei capisaldi della propria campagna elettorale, è stata festeggiata dai grillini che sono scesi in piazza. “Approvato dal Parlamento il ddl costituzionale per ridurre il numero dei parlamentari. Riforma che incide sui costi della politica e rende più efficiente il funzionamento delle Camere. Un passo concreto per riformare le nostre Istituzioni. Per l’Italia è una giornata storica” , ha twittato subito dopo il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. È arrivato anche il plauso di altre figure politiche. Di Maio ha dichiarato che è Una riforma storica, una grandissima vittoria per i cittadini italiani”.

-“Nobel ai cacciatori di gemelli della Terra”

Fisica. A James Peebles, Michel Mayor e Didier Queloz

Premio Nobel per la Fisica assegnato a James Peeble, Michel Mayor e Didier Queloz. I tre studiosi si sono distinti nel campo delle ricerche sull’universo e di pianeti simili alla Terra nel cosmo. Peeble, a cui andrà metà del premo in denaro, è riuscito a calcolare la quantità di massa creata durante il Big Bang e a capire come questa si sia poi aggregata. Gli svizzeri Mayor e Queloz divideranno tra loro la seconda metà del premio: a loro il riconoscimento per la scoperta di 51 Pegasi, il primo esopianeta (= pianeta orbitante intorno a una stella similare al Sole) a essere stato rintracciato.

 

Il Sole 24 Ore

-“Multe e Imu:

i Comuni a caccia degli evasori”

Riforma allo studio

I cittadini insolventi nel confronto di multe e tasse comunali hanno le ore contate. Il Ministro dell’Economia Gualtieri ha annunciato la preparazione di una riforma che andrà a rivedere il sistema di riscossione delle imposte a livello locale. Come? Dotando i Comuni delle stesse strumentazioni che sono a disposizione dell’Agenzia Entrate Riscossione. Il Decreto fiscale dovrebbe fare parte già della prossima legge di bilancio.

-“Allarme Fmi sui debiti delle imprese”

Tensioni commerciali

 

La Gazzetta dello Sport

-“Scala a Pioli”

Milan: oggi parte (in salita) l’avventura del nuovo allenatore

Stefano Pioli è a Milano già da lunedì sera. Dopo una riunione con i suoi agenti, utile per mettere a punto gli ultimi dettagli, ieri l’allenatore ha firmato il contratto. Alcuni tifosi, in serata, dopo una cena a cui hanno partecipato Frederic Massara (direttore sportivo) e Zvonimir Boban (Cfo), hanno atteso il tecnico al rientro al suo hotel (zona Turati) per dargli una prima accoglienza. Oggi ci sarà la sua presentazione ufficiale.

-“Bonucci”

«Anche io vittima del bullismo

Ora cari ragazzi difendetevi così»

C’è un episodio accaduto quando avevo 14 anni di cui non ho mai parlato. Ero a Viterbo, la mia città, e mi sono trovato in una situazione particolare, minacciato da un ragazzo di due anni più grande. Mi ha spinto e mi ha chiesto di dargli quello che avevo in tasca. Ho avuto la freddezza e il coraggio di non farmi mettere i piedi in testa: sono riuscito a dissuaderlo e a scappare, raggiungendo un gruppetto di amici. L’episodio mi ha segnato, ma ho capito che dovevo crescere: se quel ragazzo mi aveva avvicinato, evidentemente aveva visto in me un punto debole (…)”. Leonardo Bonucci ha parlato così del bullismo, quello che anche lui- da ragazzo- ha vissuto sulla sua pelle. Un invito a lottare, e soprattutto a parlarne, è quello che lo juventino ha voluto lanciare ai giovani con il libro “Il mio amico lei, realizzato in collaborazione con il giornalista Francesco Ceniti.

 

La Repubblica

-“Taglio alla Di Maio”

La riforma del Parlamento

Approvazione definitiva alla Camera con 553 sì e solo 14 contrari, i grillini festeggiano in piazza

Da 945 gli eletti saranno ridotti a 600. Vertice tra Zingaretti e il leader 5S su Renzi e alleanze

Russiagate, gli incontri segreti tra Conte e il capo degli 007

-La Corte europea

“L’Italia cambi il fine pena mai”

Sentenza sull’ergastolo

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha respinto l’istanza di ricorso presentata dall’Italia per impugnare la sentenza emanata lo scorso 13 giugno 2019. La sentenza riguarda il caso di Marcello Viola, il boss della ‘ndrangheta a cui è stato inflitta la pena dell’ergastolo ostativo (irriducibile, senza possibilità di ottenere permessi o altri benefici). Secondo la sentenza della Corte, la pena a cui l Viola è stato condannato viola l’articolo 3 della Convenzione Europea sui Diritti Umani. Da qui la necessità, avverte la Corte, di riformare la legge italiana corrispondente. La sentenza, che non trova d’accordo molti politici italiani, andrà a beneficio di tutti i reclusi che si trovano nelle stesse condizioni del boss: si parla di circa 957 persone.

 

La Stampa

-“Tutti contro la “Casta”

Il Parlamento taglia 345 deputati e senatori”

Ultimo via libera della Camera: sostegno corale. Solo 11 5S lasciano l’aula

La riforma costituzionale è legge. Parte il confronto sul sistema elettorale

 

-“Il premio Nobel ai fisici che danno la caccia agli alieni”

Maria Mento