Abusa per anni di sua figlia, dalle violenze nascono sei bambini. L’orrore in Galles

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:37

figlia abusi bambini Un padre ha dato alla luce “almeno” sei bambini con la propria figlia.

E’ l’agghiacciante vicenda avvenuta a Swansea, in Galles, dove un uomo ha abusato per 20 anni di sua figlia ed è stato ritenuto colpevole di 36 stupri.

L’uomo, la cui identità è tenuta segreta per proteggere la figlia, ha anche violentato un’altra delle sue figlie e una delle bambine nate in seguito alle violenze perpetrate su sua figlia.

Le 36 accuse di stupro sono state tutte negate dal “mostro”, ma il Tribunale di Swansea emetterà a giorni una sentenza di condanna, come riferito dal Wales Online.

La figlia ha raccontato ai giudici che suo padre le ha detto che voleva “insegnarle” come fare sesso in modo che sapesse cosa fare con i futuri fidanzati: lo riporta il Daily Star Online.

Abusata decine di volte nell’auto del padre 

L’orco entrava nella sua stanza mentre dormiva e la maltrattava. La ragazza ha detto in tribunale di essere rimasta incinta del suo primo figlio all’età di 14 anni e di aver denunciato gli abusi alla polizia nel 2018.

La giovane ha anche subito due aborti spontanei. Gli abusi sono proseguiti fino all’età di 18 anni. La figlia del “mostro” ha detto alla polizia di essere stata maltrattata 20 o 30 volte nella macchina di suo padre.

Il giudice Paul Thomas ha detto che il caso in questione è uno dei peggiori mai affrontati nei suoi 40 anni da magistrato.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!