Enorme incendio terrorizza gli abitanti di Los Angeles, maxi evacuazione in corso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:31

incendio los angeles

Uno spaventoso rogo è scoppiato a nord della città californiana, le fiamme hanno già distrutto molte case obbligando 100mila persone ad allontanarsi

Un incendio devastante, un impressionante muro di fuoco che sta lambendo un’importante città. Non sono ore facili per la popolazione di Los Angeles, preoccupata da un maxi rogo scoppiato a nord della città e che ha obbligato oltre 100mila residenti ad evacuare in fretta e furia dalle loro case a causa della rapida propagazione delle fiamme. L’incendio è stato denominato Saddlebridge e, come riportato dai media locali, sarebbe divampato nella notte a causa dello sversamento di rifiuti in fiamme da un camion nel bel mezzo della vegetazione che rapidamente avrebbe preso fuoco. Il rogo non avrebbe provocato solo danni: secondo le autorità ci sarebbe già una vittima, oltre a decine o addirittura centinaia di abitazioni completamente distrutte dalle fiamme che non accennano a placarsi.

Decine di vigili del fuoco al lavoro da ore

Sul posto sono moltissimi i vigili del fuoco impegnati nel tentativo di circoscrivere l’incendio, operazione non facile e che potrebbe richiedere molte ore di lavoro. Peraltro la stessa zona è stata interessata, nel 2018, dall’incendio Camp Fire, considerato uno dei più devastanti roghi della storia degli Stati Uniti, che arrivò a distruggere anche diverse abitazioni tra Malibù e Beverly Hills riducendo in cenere le lussuose ville dei vip. La paura dei residenti di Los Angeles è che il nuovo incendio possa avere conseguenze similari: le prime immagini diffuse sui social mostrano fiamme lambire le strade e molti ettari di vegetazione ormai scomparsa, divorata dal fuoco.