Michael Jackson? Per Elton John era una “persona inquietante” e un “malato di mente”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:27

elton john michael jacksonMichael Jackson era “una persona inquietante”.

Ad affermarlo è la celebre popstar Elton John, che ha appena completato il suo nuovo libro di memorie che verrà presto distribuito in commercio.

Nel libro, che si chiama “Me: Elton John”, l’artista ripercorre la sua battaglia con la droga e i suoi scontri con la Famiglia Reale. Ma nel nuovo lavoro, Elton John si sofferma anche su quello che tutti riconoscevano come “Il Re del Pop”.

“Quel povero ragazzo era orribile, molto fragile e malato”, avrebbe scritto il cantante d “Rocket Man” nel suo libro, aggiungendo che il naso di Jackson (morto nel 2009 in seguito ad un infarto, ndr) era “coperto da un cerotto” e che il suo trucco era stato applicato da un “maniaco”.

Elton John su Jackson: “Durante un pranzo scomparì e…”

Come riportato anche dal quotidiano “Metro”, Elton John racconta che durante un pranzo insieme, avvenuto negli anni ’90, Michael Jackson è improvvisamente scomparso “senza dire una parola” e in seguito è stato trovato all’interno del cottage della governante di John “mentre giocava tranquillamente” con suo figlio 11enne.

“Per qualsiasi motivo, non sembrava reggere la compagnia degli adulti“, si legge nel libro, dove Elton John afferma che Michael Jackson era “malato di mente, una persona inquietante con cui stare”.