Nasce senza occhi, la mamma lo abbandona. Il piccolo Sasha cerca una famiglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:06

bimbo senza occhi Abbandonato dalla sua giovane madre dopo essere nato senza occhi.

E’ la storia di un neonato di nome Alexander K ma noto a tutti come Sasha. Il piccolo è stato dato alla luce lo scorso mese di aprile da una donna cresciuta in un orfanotrofio in Russia.

La giovane madre aveva deciso di abbandonarlo già prima del parto perché pensava che non sarebbe stata in grado di tenerlo.

I medici della città siberiana di Tomsk hanno confermato che Sasha, che soffre di una forma estrema di rara sindrome da anoftalmia SOX2, non ha altri problemi di nessun tipo. Sasha è descritto come “unico” perché i bambini nati con questa condizione hanno anche molti altri disturbi.

Quasi sicuramente Sasha non potrà mai vedere 

Un’infermiera che si sta prendendo cura del piccolo ha detto che non è affatto diverso dagli altri bambini. “Gioca e sorride come un bambino sano – ha riferito l’infermiera – È davvero un bambino molto allegro”.

Le autorità stanno cercando di farlo adottare. Nel suo elenco di adozione, Sasha è descritto come “un bambino pacifico e sorridente”. Sua madre ha firmato i documenti di “rifiuto” all’ospedale di maternità, e al momento non ci sono informazioni sul padre del piccolo.

Come riportato dal quotidiano “Metro”, nella condizione di Sasha ci sono soltanto altri due bambini in tutto il mondo, e le possibilità che il piccolo un giorno possa riuscire a vedere sono davvero bassissime. Al bimbo verranno inoltre applicati dei minuscoli oculari ogni sei mesi per far sì che il suo viso non si deformi durante la crescita.