Morta la giovane promessa dell’atletica: si è schiantato contro un’auto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:22

morto promessa atletica

E’ morto in un tragico incidente stradale il campione dell’atletica Alen Elmazovski, aveva solo 18 anni

Si trovava in sella ad una Vespa quando è andato a schiantarsi, per ragioni ancora da accertare, contro un’auto. Ha perso la vita così Alen Elmazovski, giovane promessa dell’atletica molto conosciuto in tutta la provincia di Vicenza, dove si è verificato il sinistro stradale. Lo schianto è avvenuto sulla statale tra i comuni di Bassano e Rosà come riferito dai quotidiani locali che forniscono anche una ipotetica ricostruzione dei fatti. L’auto stava uscendo da un parcehggio e probabilmente il giovane sportivo l’avrebbe vista solo all’ultimo non riuscendo ad evitarla: l’impatto è stato tremendo e Alen è rimasto a terra in gravissime condizioni. Trasportato in ospedale in codice rosso, è stato ricoverato d’urgenza ma nella serata di giovedì è morto.

Morte Alen, lo straziante messaggio della società sportiva

L’Atletica Nevi di Rosà, la società per cui l’atleta gareggiava, ha pubblicato uno straziante messaggio su Facebook: “Ciao Alen. È con estremo dolore che comunichiamo che ci ha lasciato il nostro atleta Alen Elmazovski. Le sue condizioni erano apparse drammatiche fin da subito, dopo il terribile schianto di ieri a bordo della sua vespa contro un’auto, di ritorno dalle lezioni scolastiche della mattina”. Il triste messaggio di addio prosegue così: “In questo momento di enorme dolore ci stringiamo vicino alla famiglia che abbracciamo forte. Vogliamo ricordarti così com’eri, sempre sorridente e solare, come in questa foto: fiero orgoglioso determinato e ambizioso, in pista come nella vita! Qui sotto con in mano la targa dell’amministrazione di Rosà e con la tua maglietta di campione regionale juniores nei 400 metri con ostacoli! Ci mancherai!”.