Si lancia sui binari e risale giusto in tempo. Sfiorata la tragedia in stazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22

treno giovane binari Un semplice scherzo che per pochissimo non è culminato in una vera e propria tragedia. 

Le telecamere di videosorveglianza di una stazione ferroviaria hanno ripreso il momento esatto in cui un adolescente è stato quasi ucciso da un treno ad alta velocità.

Il giovane, dopo essersi lanciato sui binari, è riuscito ad evitare il convoglio per pochi centimetri. Il fatto è avvenuto in Galles, e precisamente alla stazione di Pyle, dove le telecamere hanno registrato i secondi in cui il ragazzo risale sulla piattaforma un attimo prima dell’arrivo del treno.

Nel filmato si vedono altri tre giovani che osservano l’impresa folle. Stando a quanto riferito dal quotidiano “The Sun”, la polizia britannica sta indagando su quest’episodio, che si è verificato alle 23.17 dello scorso 8 ottobre.

“Chi sconfina sui binari commette un reato e rischia la vita”

“La ferrovia è un ambiente altamente pericoloso e chiunque cerchi di sconfinare sulla linea non solo sta commettendo un reato ma sta rischiando la vita – ha detto alla stampa l’ispettore Mike Edwards – Questo filmato è molto preoccupante, è francamente un miracolo che non si sia consumata una tragedia”.

“Trasgredire non è uno scherzo – ha poi aggiunto l’ispettore Edwards – raccomandiamo alle persone di rispettare la ferrovia e di tenere conto dei pericoli”. Stando a quanto riferito da Network Rail, in media ogni ora nel Regno Unito una persona invade i binari.