Pamela Prati a Non è l’Arena: “Non ho debiti di gioco. E’ un problema giocare a Bingo?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:02

Ospite a “Non è l’Arena” per un faccia a faccia con Roberto D’Agostino, Pamela Prati smentisce di avere debiti di gioco e tasse.

Si continua ancora a parlare di Pamela Prati ed il “caso Mark Caltagirone”. Ieri sera, la star del Bagaglino è stata ospite a “Non è l’Arena”, il programma condotto da Massimo Giletti su La7, per un faccia a faccia infuocato con Roberto D’Agostino che, per primo, attraverso un’inchiesta realizzata dal suo sito “Dagospia”, ha messo in luce i risvolti del caso del finto fidanzato della showgirl sarda.

In studio, Pamela, ancora una volta, ha ribadito la sua innocenza:

“Io sono innocente, non ho paura di Roberto. Anzi lo voglio ringraziare perché mi ha salvato. Tante persone hanno vergogna di parlare. Io li invito a parlare perché non siete soli. Mi sono innamorata di quella voce, dei suoi messaggi. Erano tantissimi, tutto il giorno. Mai avuto nessun dubbio. Sono stata ingenua, stupida. Può capitare quando ti innamori”.

Pamela Prati: “Il lavoro non mi manca”

Incalzata da D’Agostino, che le ha chiesto delucidazioni in merito alla sua passione per il bingo, Pamela ha asserito di non avere debiti di gioco e tasse:

“Fino a due anni fa ero ancora al Bagaglino. Il lavoro non mi manca, io lavoro. Non ho nessun problema di gioco. Non fumo, non bevo, non mi drogo. Sono entrata al Bingo con mia sorella perché lei ama giocare a Bingo. E’ un reato giocare a Bingo?!”.

Le dichiarazioni di Pamela sono state confermate da Lina Caputo, avvocato della showgirl presente in studio:

“Non ha debiti di gioco. Ha avuto un debito per tasse con lo Stato, è stata chiesta la rottamazione. Non c’è più questo problema. E’ stato risolto. Non c’è mai stato, invece, un problema con il Bingo”.

Maria Rita Gagliardi