Rassegna Stampa | Titoli principali quotidiani del 22 ottobre 2019

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:19

Le principali notizie riportate sulle prime pagine dei cinque quotidiani più venduti in Italia.

 

Corriere della Sera

-“Contanti e Pos, le misure slittano”

Maratona della maggioranza per le modifiche alla manovra. Lettera dell’Europa per chiedere chiarimenti sui conti pubblici

Rinvio a luglio. Carcere per i grandi evasori, ma non da subito. Tregua tra Conte e Di Maio

Il vertice di maggioranza di ieri, incentrato sul chiarimento dei punti della Manovra sui quali la maggioranza non si trova d’accordo, ha visto il prevalere della volontà di Di Maio su quella di Conte. L’applicazione obbligatoria del Pos è stata rimandata al prossimo luglio 2020, mentre il carcere per i grandi evasori evasori ci sarà ma bisogna attendere il decreto fiscale e la data della sua conversione. A questo confronto è seguito un Consiglio dei Ministri che è durato fino a notte fonda. Tregua tra Luigi di Maio e il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte: pare si sarebbero chiariti prima dell’inizio del vertice. Conte ha chiarito che il fuoco amico non fa bene al governo, ricordandogli che questo è un atteggiamento già subito in passato da parte di Salvini. La Manovra italiana preoccupare non poco l’Europa, che ha inviato una lettera a firma di Pierre Moscovici (vicepresidente Commissione Ue) e Valdis Dombrovskis al governo. In particolare, la legge di bilancio non rispetta la regola della riduzione del debito. Bruxelles teme anche che possano passare gli stravolgimenti chiesti da Renzi e Di Maio e ha chiesto all’Italia di non cambiare le carte in tavola in Parlamento.

-“Fiumi esondati, frane e caldo

Lo strano autunno al Nord”

Clima. A Milano allarme per il Seveso. Scuole chiuse e treni bloccati in Liguria

Liguria, Piemonte e Lombardia ieri sono state messe in ginocchio dal forte maltempo, che continuerà a imperversare nella giornata di oggi con vento, grandinate e precipitazioni. La protezione civile ha diramato l’allerta arancione per rischio idrogeologico in gran parte della Lombardia. Il maltempo di ieri, che ha causato anche l’esondazione del Seveso, ha ucciso un  tassista e ha causato la scomparsa di due anziani, che ancora risultano dispersi nell’alessandrino.

 

Il Sole 24 Ore

-“Manovra, tregua armata nel governo

Resta il nodo Flat tax”

Conti pubblici

 

-“Plastic e sugar tax, il no delle aziende”

Provvedimenti contestati

 

La Gazzetta dello Sport

-“CRSarri

Guarda come mi diverto”

Champions. Stadium, ore 21 (Sky): c’è Juve- Lokomotiv

Ronaldo punge Allegri

«Ora creiamo di più e pensiamo in grande»

Caccia a nuovi record

Juventus all’esame Champions League. Stasera la Vecchia Signora affronterà il Lokomotiv Mosca a Torino, in un match valido per la fase a gironi del Gruppo D. CR7, in conferenza stampa, ha lanciato frecciatine al suo ex allenatore, Massimiliano Allegri, e ha esaltato la mentalità vincente di Maurizio Sarri. “Penso che la squadra stia facendo bene, gioca un tipo diverso di calcio rispetto allo scorso anno. Sono cambiati l’allenatore e il sistema, l’abbiamo fatto per migliorare e penso che ci stiamo riuscendo. Mi piace il modo in cui Sarri vuole che la squadra giochi. Abbiamo più fiducia in noi stessi, creiamo più occasioni, giochiamo più in avanti. La stagione è iniziata da due mesi e abbiamo ancora molto da migliorare, ma quanto fatto ci rende orgogliosi e felici“, ha detto il campione lusitano. Un rapporto di simbiosi straordinaria, tra i due, e anche Sarri ha esaltato le qualità del suo giocatore davanti ai giornalisti.

 

La Repubblica

-“Governo, c’è posta per te”

La Manovra ritoccata

L’Unione Europea scrive all’Italia: attenti a non stravolgere in Parlamento le misure già decise

Compromesso Conte-Di Maio, vertice e Consiglio dei ministri vanno avanti fino a notte fonda

Rinvio sul contante, aiuti alle partite Iva, carcere per i grandi evasori

 

-“Ho sentito come uccidevano la mia Hevrin”

Parla la madre dell’attivista curda assassinata

Hevrin Haly Khalaf, attivista curda e leader del Future Syria Party, è stata brutalmente assassinata lo scorso 12 ottobre dalle milizie filo-curde.  La Repubblica ha intervistato la madre della donna, uccisa perché simbolo di una libertà scomoda.

 

La Stampa

-“Su evasori e contante la spunta Di Maio: tregua armata con Conte”

Intesa sul tetto alle banconote, sarà in vigore da luglio. Le obiezioni dei renziani

Flessibilità e debito, oggi la lettera dell’Ue: timori per l’incertezza politica

 

-“Incendio doloso alla Cavallerizza, le fiamme nel cuore barocco di Torino”

Un incendio, divampato intorno alle re 07:30 di ieri mattina, ha distrutto il tetto e parte dei locali del solaio della Cavallerizza Reale di Torino, il complesso barocco che nel 1997 è stato dichiarato parte del Patrimonio Unesco. Sembra confermata l’origine dolosa delle fiamme. In queste ore si sta cercando di quantificare i danni.

Maria Mento