Inter, ESCLUSIVO Mazzola: “L’Inter e il Dortmund si equivalgono. Grande Conte, mi manca Icardi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:44

Inter-Borussia Dortmund

Il grande Sandro Mazzola parla in vista di Inter-Borussia Dortmund

Questa sera a San Siro ci sarà il pubblico delle grandi occasioni, visto che l’Inter ospita in casa il Borussia Dortmund del francese Favre.

Sarà un doppio confronto da dentro o fuori per il club di Suning, visto che il pareggio con lo Slavia Praga e la sconfitta rimediata contro il Barcellona nello scorso turno hanno complicato non poco il percorso continentale della ‘Beneamata’.

Qui di seguito le probabili formazioni dell’incontro…

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Barella, Asamoah; Lautaro Martinez, Lukaku

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Burki; Piszczek, Waigl, Hummels, Hakimi (Schulz); Delaney, Witsel; Sancho, Brandt, Hazard, Goetze (Guerreiro)

Oggi abbiamo avuto il piacere di avere con noi in redazione nientemeno che un totem nerazzurro come Sandro Mazzola, che in ESCLUSIVA ci ha dato una sua analisi del momento della squadra di Conte:

Sandro Mazzola su Inter-Borussia Dortmund

“Sarà una gara incredibile e soprattutto molto difficile da decifrare, se dovessi dare un pronostico non saprei proprio chi sia la favorita. Innanzitutto però devo dire che è importante tornare a giocare queste partite, il blasone dell’Inter lo impone. I nerazzurri e il Borussia Dortmund si equivalgono, i tedeschi poi hanno un lungo ciclo alle spalle e hanno grande esperienza internazionale. Penso che il risultato più probabile sarà un pareggio. Lukaku è un grande centravanti, ma tutta la vita vorrei che Mauro Icardi torni a vestire la maglia nerazzurra. Mi manca molto, lui è uno dei pochi calciatori al mondo che in area di rigore sa sempre cosa fare e come bucare la porta”.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram