Maltempo pericoloso, crollata la volta di una chiesa del 1500: dichiarata inagibile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:25

crollo volta chiesa

Paura nel Pavese dove le piogge dei giorni scorsi hanno provocato il crollo della volta di un chiesa. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito

Il maltempo continua a provocare danni non solo in Sicilia, con interi paesi devastati dai nubifragi, ma anche nel nord Italia. A Bagnaria, comune della provincia di Pavia, è crollata la volta di una chiesa parrocchiale: l’incidente è avvenuto nella frazione di Livelli, nel cuore dell’Oltrepò Pavese, come riportato dal quotidiano locale La Provincia Pavese. Il crollo sarebbe direttamente collegato alle intense ed interminabili piogge dei giorni scorsi che avrebbero provocato una serie di infiltrazioni d’acqua; il tetto della chiesa dedicata ai Santi Pietro e Paolo, risalente al 1500 non ha retto, crollando.

Crollo volta della chiesa, nessun ferito

Fortunatamente nessuno si trovava sotto la volta al momento del crollo e non vi sono feriti: sul posto però sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno dichiarato, di concerto con il primo cittadino di Bagnaria, Mattia Franza, la struttura inagibile. Le immagini mostrate sui quotidiani locali mostrano mattoni e macerie di cemento cadute proprio sull’altare maggiore della chiesa. Per tentare di procedere con un intervento di restauro e ripristino il sindaco ha dichiarato l’intenzione di chiedere, come amministrazione, aiuto a Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, allo scopo di trovare i fondi necessari per poter avviare i lavori.