Ladro sorpreso in casa, scavalca il cancello e resta “infilzato”. Lo liberano i Vigili del Fuoco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:48

cancello infilzato ladroE’ rimasto “infilzato” in una lancia di ferro del cancello esterno dell’abitazione che voleva svaligiare. 

E’ quanto accaduto ad un ladruncolo di 19 anni che stava tentando di fuggire da una villa di Catania, situata alla Scogliera. Il giovane era intenzionato ad introdursi nell’abitazione per rapinarla, assieme a due complici.

Quando i tre hanno fatto irruzione nella villetta, la padrona di casa ha subito avvisato i carabinieri del comando provinciale di Catania. I ladri, a quel punto, hanno pensato fosse meglio fuggire a gambe levate prima dell’arrivo dei militari dell’Arma: lo riporta il quotidiano online “La Sicilia”.

Per liberarlo sono intervenuti i Vigili del Fuoco 

Ma la fuga è andata male: il 19enne, nel tentativo di scavalcare la ringhiera del cancello esterno il più velocemente possibile, è rimasto letteralmente “infilzato” da una delle lance di ferro.

Per liberare il ladro è servito l’intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno tagliato parte del cancello. Il giovane è stato poi trasportato in ospedale dove gli è stata rimossa la sbarra dalla gamba. I medici lo hanno dichiarato guaribile in dieci giorni, mentre i militari dell’Arma hanno provveduto ad arrestarlo.

Il ragazzo si trova ora ai domiciliari per tentativo di rapina aggravata in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!