Tragedia familiare, mamma uccide i tre figli piccoli e si toglie la vita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:57

mamma uccide figli

A una settimana dal divorzio, una 39enne ha sparato ai figli di 7, 9 e 11 anni prima di rivolgere l’arma verso di sè e togliersi la vita

Sono raccapriccianti i retroscena di una strage familiare consumatasi in un’abitazione degli Stati Uniti. L’autrice del macabro triplice delitto è una donna, una madre, che ha tolto la vita ai suoi tre figli di 7, 9 e 11 anni prima di suicidarsi con un colpo di arma da fuoco. E’ accaduto a Deer Park, in Texas e secondo quanto riportato dai quotidiani locali la 39enne Ashley Auzenne aveva divorziato dal marito soltanto pochi giorni prima di compiere il tremendo omicidio.

Un parente ha scoperto i quattro cadaveri

Quattro i morti trovati dalla polizia nell’abitazione allertati da un parente, il primo a scoprire il corpo di Ashley dopo aver deciso di fargli visita per controllare che stesse bene; di fronte alla donna l’uomo, sconvolto, ha trovato anche i tre corpi dei bambini. Solo pochi mesi prima della tragedia la 39enne aveva postato una foto che la ritraeva insieme ai tre figli sorridenti, nelle vicinanze di un lago, su Facebook. Un’immagine che stride con il dramma avvenuto negli ultimi giorni di ottobre. “Erano bambini fantastici”, ha dichiarato il nonno paterno delle piccole vittime spiegando che il figlio, padre dei bimbi, è sotto shock e devastato dal dolore e aggiungendo: “La famiglia si è unita attorno a mio figlio Murvin, ora possiamo aiutarlo in questo momento difficile”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!