Incidente terribile sull’A13, famiglia distrutta. Muoiono papà, mamma e neonata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:07

incidente A13 famiglia E’ una tragedia immane quella che si è verificata la scorsa notte sull’A13. 

Il terribile incidente, avvenuto nel tratto tra Bologna Interporto e Altedo, direzione Padova, al chilometro 15, ha distrutto un’intera famiglia. Alla guida del vecchio furgone Fiat Ducato, adibito a camper, si trovava il papà, Daniele Minati, 32 anni.

Al suo fianco la mamma, Anna Pieropan, di 29 anni, e assieme a loro c’era anche la piccola Diletta, nata da appena 5 mesi. La famigliola, con tutta probabilità, stava facendo rientro a casa, a Schio, in provincia di Vicenza.

Per cause ancora da chiarire e su cui stanno indagando le forze dell’ordine, il furgone è stato tamponato da un’utilitaria guidata da un ragazzo di 19 anni.

Il furgone è stato travolto da un bus

Il mezzo sul quale viaggiava la famiglia si è ribaltato sulla carreggiata ed è stato infine travolto da un bus dove viaggiavano una cinquantina di ragazzi di Pordenone che tornavano dal Lucca Comics: lo riporta il quotidiano “La Repubblica”.

Per Daniele Minati, Anna Pieropan e la piccola Diletta non c’è stato nulla da fare. I conducenti dei due veicoli sono rimasti feriti in maniera non grave e sono stati accompagnati in ospedale dove è stato verificato anche il loro tasso alcolemico e l’eventuale assunzione di droghe. Entrambi sono indagati per omicidio stradale: la Polstrada ha provveduto anche a ritirare cautelativamente la patente ai due conducenti.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!