Violenza sessuale al cimitero, lo stupratore ha colpito una vedova che visitava i defunti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:44
Da Wikipedia

Una donna che si era recata al cimitero, per far visita ai suoi defunti, è stata avvicinata da un uomo dai capelli grigi che ha abusato di lei. La violenza si sarebbe consumata giovedì scorso a Hove

La Polizia inglese è  sulle tracce di un uomo di mezza età, descritto dalla vittima come un uomo dai capelli grigi, che giovedì scorso avrebbe abusato di una donna nel cimitero di Hove (cittadine dell’East Sussex, confinante con la città di Brighton). La vittima, una signora di 55 anni, sarebbe stata avvicinata dal suo aguzzino nel tardo pomeriggio, mentre sedeva su una panchina del camposanto. Gli inquirenti sperano di ricavare ulteriori dettagli interrogando la donna, che al momento della denuncia ancora troppo sconvolta per raccontare tutto.

Violenza sessuale al cimitero, l’aggressione avvenuta giovedì scorso a Hove

Giovedì scorso, intorno alle ore 17:30-18:00 (ora locale), una donna di 55 anni è stata stuprata da un uomo. È successo nella cittadina inglese di Hove, nei pressi del cimitero locale e della vicina chiesa di Sant’ Andrea. Dello stupratore, di cui si sono perse le tracce, al momento si sa soltanto che si tratta di un uomo adulto, sulla quarantina d’anni, che porta capelli grigi e corti. Al momento della violenza pare indossasse un paio di jeans.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la signora era seduta su una panchina quando lui si sarebbe avvicinato al lei. Si è seduto sulla stessa panchina e dopo l’avrebbe aggredita. Pare che la donna aggredita non abbia ancora rilasciato una testimonianza completa su quanto accadutole perché sotto shock. Non è chiaro, dunque, se si a stata lei stessa a fornire questi dettagli , ma pare probabile che sia andata così, perché  il tabloid Metro.co.uk non fa menzione dell’esistenza di eventuali testimoni.

ingl

Vickie Maroki, ispettore dell’Unità investigativa di salvaguardia di Brighton, ha spiegato che secondo la Polizia l’aggressore non è uno stupratore seriale. Piuttosto, si tratterebbe di un caso isolato di violenza sessuale. L’ispettore ha invitato possibili testimoni a farsi avanti e a contattare, senza remore, la Polizia del Sussex.

Maria Mento