Razzismo nel calcio, dura presa di posizione del Verona verso il capo ultrà Luca Castellini: “Esclusione dal Bentegodi per dieci anni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:27

La società calcistica Hellas Verona ha attuato il pugno di ferro nei confronti di Luca Castellini, il capo ultrà resosi protagonista di sconcertanti dichiarazioni contro Balotelli nella giornata di ieri.

Finalmente una presa di posizione dura di una società calcistica italiana verso episodi di razzismo, una piaga che sta infestando il calcio italiano. L’Hellas Verona, in seguito ai buu razzisti verso Balotelli di domenica scorsa durante l’incontro fra i padroni di casa e il Brescia, ha attuato il pugno duro. Protagonista Luca Castellini, il capo ultrà della società veronese che ieri aveva rilasciato anche pesanti dichiarazioni contro l’attaccante azzurro di proprietà del Brescia.

Il Verona ha deciso di proibire l’accesso al Bentegodi per dieci anni al capo ultrà. Ieri Luca Castellini era stato intervistato dall’emittente radiofonica ‘Radio Cafè’, rilasciando dichiarazioni sconcertanti sulla vicenda dei buu razzisti verso Balotelli: “Balotelli è italiano perché ha la cittadinanza italiana ma non potrà mai essere del tutto italiano. Noi razzisti? Assolutamente falso: ce l’abbiamo un negro in squadra, che ha segnato ieri, e tutta Verona gli ha battuto le mani”.

Il Verona esclude Castellini dallo stadio per dieci anni: “Espressioni contrarie ai principi etici e ai valori del nostro Club”

Questo il comunicato ufficiale della società calcistica Hellas Verona, in riferimento ai fatti avvenuti domenica allo stadio Bentegodi e alle parole di Luca Castellini: “Hellas Verona FC comunica di aver adottato nei confronti del Signor Luca Castellini una misura interdittiva che, proporzionata alla gravità dei fatti, alla luce di quanto previsto dagli artt. 6 e 7 del Codice Comportamentale, essendosi trattato di un comportamento basato su considerazioni ed espressioni gravemente contrarie a quelle che contraddistinguono i principi etici ed i valori del nostro Club, prevede la sospensione di gradimento nei confronti del Signor Luca Castellini da parte di Hellas Verona FC sino al 30 giugno 2030”.