Tragedia nella notte: vigili del fuoco perdono la vita in un incendio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:23

Due vigili del fuoco sono morti, mentre un terzo e un quarto sono rimasti feriti (ma non sarebbero in pericolo di vita), nell’esplosione di una porzione di cascina a Quargnento, nel Monferrato, in provincia di Alessandria, avvenuta intorno alle due della notte appena trascorsa.

Ferito non gravemente anche un carabiniere, trasportato subito in ospedale ad Asti, giunto sul posto per i primi rilevamenti, mentre un altro vigile del fuoco risulterebbe ancora disperso.

Gli operatori del 115 sono stati sorpresi da una seconda esplosione

Secondo le prime ricostruzioni del Comando provinciale dei Carabinieri, guidati dal colonnello Michele Lorusso, i vigili del fuoco sarebbero intervenuti dopo una prima deflagrazione e, mentre erano all’opera, sarebbero stati investiti da un secondo scoppio, che ha coinvolto la parte disabitata dell’edificio.

La cause dell’esplosione potrebbero essere state una fuga di gas od un principio d’incendio – già si ipotizza di origine dolosa -, ad innescare la potente deflagrazione.

Al momento gli uomini del 115 sono impegnati nella ricerca, tra le macerie, di eventuali altri dispersi.

Sul posto sono attive anche diverse unità cinofile.